Home Calciomercato Napoli Callejon rinnovo, pronto un contratto fino al 2022: per Ancelotti è insostituibile

Callejon rinnovo, pronto un contratto fino al 2022: per Ancelotti è insostituibile

Josè Maria Callejon continua ad essere uno degli elementi più importanti del Napoli, eppure il suo contratto è all’ultimo anno. Ma si parla di rinnovo.

Callejon rinnovo
Callejon rinnovo, il Napoli pronto al prolungamento fino al 2022 ©Getty Images

Si parla di rinnovo per Josè Maria Callejon. Lo spagnolo, rappresentato dall’agente Manuel Garcia Quilon, è attualmente in scadenza con il Napoli a giugno 2020. Per lui però si parla di un prolungamento del contratto vigente e che verrebbe esteso per altre due stagioni. Il 32enne di Motril è reduce da un’altra ottima stagione, come tutte quelle sin qui giocate in maglia azzurra fin dal giorno del suo arrivo, avvenuto ormai nel 2013. Con qualsiasi allenatore abbia giocato, Callejon è sempre stato in grado di ritagliarsi un ruolo importante nel Napoli e di diventare quindi praticamente inamovibile. Da Benitez a Sarri, passando per l’appunto per Ancelotti, l’ex Real Madrid non ha mai sofferto del cambio di mister e di moduli. Ed anche il rapporto con compagni di squadra, dirigenza e tifoseria è sempre stato al top. Il giocatore è molto benvoluto e la notizia di una sua prolungata permanenza a Napoli renderebbe tutti più felici.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, Trippier ed altri 3 nomi: rivoluzione terzini

Callejon rinnovo, a Napoli fino al 2022 con ingaggio spalmato

Del rinnovo di Callejon, dato per scontato dopo i numerosi apprezzamenti di stima ricevuti da Carlo Ancelotti, ne parla l’edizione odierna del Corriere dello Sport. Il quotidiano riferisce di un contatto importante già avvenuto tra Quilon e la dirigenza azzurra, dove si sarebbe trovato un accordo anche sulla spalmatura dell’ingaggio attuale di 3 milioni di euro più bonus. Da qui la possibilità di estendere il prolungamento a due stagioni anziché una.

Del resto anche il giocatore aveva espresso qualche mese fa il proprio desiderio di voler restare a Napoli, dove anche la sua famiglia si trova molto bene. Per lui in stagione sono state ben 46 le partite giocate, per un minutaggio totale impressionante pari a 3682′. E 4 sono stati i gol segnati, a fronte però di 14 assist. Questo in tutte le competizioni, mentre in Serie A sono 33 le presenze con 3 gol e 9 passaggi decisivi. Callejon però ha giocato per la prima volta da esterno di centrocampo puro, contribuendo più spesso a garantire equilibrio piuttosto che a finalizzare l’azione. Ciò nonostante è risultato spesso decisivo per il buon esito finale delle partite vinte dal Napoli.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, Real su Koulibaly: “Offerta mostruosa, ADL dice no”