Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Calciomercato Napoli, Trippier ed altri 3 nomi: rivoluzione terzini

Calciomercato Napoli, Trippier ed altri 3 nomi: rivoluzione terzini

Kieran Trippier guida il drappello dei terzini che il Napoli starebbe cercando: in totale sono quattro le trattative parallele, si punta a due si.

Calciomercato Napoli Trippier
Kieran Trippier accostato al Napoli ©Getty Images

Ballano tre nomi per il calciomercato Napoli, per quanto riguarda le posizioni dei terzini. Il reparto molto probabilmente conoscerà su entrambe le fasce una situazione di grande cambiamento. E Kieran Trippier (28), Giovanni Di Lorenzo (25), Timothy Castagne (23) e Theo Hernandez (21) rappresenterebbero le primissime scelte del Napoli per sostituire Elseid Hysaj e Mario Rui, entrambi dati per partenti. L’albanese ed il portoghese, entrambi assistiti dal procuratore Mario Giuffredi, avrebbero qualche proposta seria. Il primo in particolare potrebbe accasarsi all’Atletico Madrid, che ha prima però la necessità di piazzare altrove Vrsaljko, di rientro dal fallimentare prestito all’Inter e che dirà addio anche a Juanfran dopo tante stagioni in biancorosso. Su Mario Rui ci sarebbe invece il Torino. Il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, come ribadito anche dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi, si starebbe muovendo soprattutto per Di Lorenzo.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, Real su Koulibaly: “Offerta mostruosa, ADL dice no”

Trippier, Di Lorenzo ma non solo: anche Castagne e Theo Hernandez per il Napoli

Il terzino dell’Empoli sembra essere un elemento facilmente acquisibile: i rapporti tra il Napoli ed il club toscano sono molto buoni e ci sono tutti i crismi per portare a buon fine una eventuale trattativa. Per Trippier del Tottenham sarebbe spuntata qualche difficoltà: proprio l’Atletico Madrid starebbe pensando al nazionale inglese, che in questo lotto di laterali difensivi rappresenterebbe la scelta migliore in quanto ad esperienza internazionale, senza contare le sue affermate doti tecniche. Il discorso con gli Spurs in questo caso appare più complicato, ma Trippier avrebbe dimostrato la volontà di voler accettare la chiamata del Napoli. Stessa cosa per Castagne, che non potrebbe dire di no alla chiamata azzurra, anche in caso di qualificazione dell’Atalanta alla prossima edizione della Champions League. La differenza in termini di appeal – ed anche di ingaggio percepito qualora il belga dovesse cambiare maglia – sarebbe notevole. Infine c’è Theo Hernandez, per il quale potrebbe essere Carlo Ancelotti a dare una spinta importante ad un eventuale passaggio in azzurro dal Real Madrid, club con cui l’allenatore azzurro ha vinto una Champions League in passato.