Home Calciomercato Napoli Ounas-Parma, dall’Emilia spingono: la chiave per chiudere l’affare

Ounas-Parma, dall’Emilia spingono: la chiave per chiudere l’affare

CONDIVIDI

Adam Ounas resta nel mirino nel Parma: i gialloblu hanno un punto di forza importante nei confronti del Napoli per battere le concorrenti 

Ounas attaccante Napoli Parma Udinese
Adam Ounas (Getty Images)

Adam Ounas è al centro di diversi sondaggi di mercato in questa fase della stagione. L’algerino non è stato fra i protagonisti della stagione, ma comunque nelle poche occasioni avute per mettersi in mostra ha dato finalmente al pubblico qualche sprazzo del suo talento. Una stagione non positivissima, quella di Ounas, ma di certo più positiva della precedente. In serie A 18 presenze, molte da subentrante, con 3 reti all’attivo più una in Europa League. Tutte prodezze di pregevole fattura, che hanno strabiliato i tifosi e dato sensazioni positive, poi però decisamente disattese.

Sprazzi, dicevamo, che non sono passati certo inosservati, tanto da attrarre l’interesse di diverse squadre di medio-bassa classifica del nostro campionato. Fra queste c’è il Parma, che – secondo quanto rilanciato da ForzaParma.it – Ounas lo prenderebbe a occhi chiusi. E ha dalla sua un rapporto consolidato con il Napoli, che sta provando a cederlo a titolo definitivo. Ma l’operazione è complicata, e quindi potrebbe profilarsi anche un prestito. E in quel caso, naturalmente, l’Emilia sarebbe la destinazione favorita.

Napoli, cessione Ounas: una possibile contropartita per De Paul

Il Parma è sicuramente fra le destinazioni più probabili, ma intorno ad Adam Ounas l’interesse è piuttosto alto. Si è parlato con insistenza di un possibile abboccamento con l’Udinese, che da parte sua ha una pedina importantissima da giocarsi col Napoli. Parliamo di Rodrigo De Paul, calciatore che gli azzurri hanno messo nel mirino da tempo e che ad Ancelotti piace parecchio. Qualora si concretizzasse la trattativa Napoli-De Paul, Ounas potrebbe essere la contropartita ideale per convincere i Pozzo ad abbassare il prezzo del cartellino, attualmente alle stelle. Molto meno probabile al momento la pista estera: si era parlato di qualche sondaggio dalla Premier e per un possibile ritorno in Ligue 1, ma al momento una permanenza in Italia sembra l’ipotesi più accreditata per il talentino franco-algerino.