Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, Hysaj alla Roma più il tesoretto: un ricco gennaio

Calciomercato Napoli, Hysaj alla Roma più il tesoretto: un ricco gennaio

Il calciomercato Napoli potrebbe incassare ancora dalla cessione di Hysaj alla Roma, dopo quelle estive in extremis di Chiriches e Verdi. E a gennaio potrebbe esserci una sorpresa…

Domanda-offerta, la legge del mercato. Quella legge che questa estate ha impedito il passaggio di Elseid Hysaj alla Roma. Troppo alte le richieste del Napoli, troppo basse le proposte dei giallorossi che alla fine hanno optato per un colpo low-cost come Zappacosta. Risultato? Zappacosta si è rotto dopo poco più di un mese e ora la Roma cerca di nuovo un terzino. E così le due parti inizieranno sicuramente a venirsi incontro. Più basse le pretese di Giuntoli, che quest’estate per Hysaj partiva da 25 milioni di euro, sicuramente più concreto l’interesse di Petrachi, che ora fiuta l’affare e a gennaio potrebbe affondare il colpo.

Un affare importante per il Napoli, che vede il terzino albanese ormai come un esubero e che potrebbe monetizzare andando a riempire un salvadanaio iniziato già a settembre, a fine mercato, quando alle partenze di Chiriches e Verdi non è corrisposto nessun arrivo. Uno scenario che potrebbe cambiare questo inverno, dove oltre all’addio di Hysaj potrebbe esserci anche quello di Tonelli, liberando alcuni spazi in rosa che potrebbero essere colmati poi in diversi modi, magari anche con un bel colpo.

Calciomercato Napoli, Hysaj alla Roma e tesoretto per un colpo: torna di moda James Rodriguez?

La possibile cessione di Elseid Hysaj alla Roma, quindi, andrebbe a rimpinguare un tesoretto che il calciomercato Napoli potrebbe anche reinvestire per regalare ad Ancelotti un ultimo puntello. Che sia un altro centrocampista, vista la situazione in mezzo al campo e il possibile ricorso al 4-3-3. O magari il trequartista che l’allenatore richiede dallo scorso giugno, magari proprio James Rodriguez che nel Real Madrid è tutto fuorché intoccabile o comunque il famoso “tuttocampista” che Ancelotti ha già identificato anche in Elmas quest’estate. Il prossimo inverno, con l’occasione giusta, può essere l’occasione per completare l’opera.