Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, Hysaj in bilico: arriva l’ultimatum

Calciomercato Napoli, Hysaj in bilico: arriva l’ultimatum

CONDIVIDI

Con l’arrivo di Gennaro Gattuso Elseid Hysaj ha ritrovato con buona continuità il campo con la maglia del Napoli. Il futuro dell’albanese però è ancora in bilico e l’agente mette fretta. 

L’arrivo di Gattuso sulla panchina del Napoli, complici anche i tanti infortuni in difesa, hanno riportato Hysaj al centro del progetto. Spesso e volentieri rilanciato da titolare, l’albanese ha risposto con prestazioni discrete, al netto dell’ingenua espulsione rimediata contro la Lazio. L’ex empolese potrebbe quindi veder cambiare il proprio destino dopo essere stato per quasi sei mesi un separato in caso in attesa di nuova destinazione. Ora non è da escludere quanto meno il rinnovo con il procuratore Mario Giuffredi che ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ non ha perso occasione per esaltare il proprio assistito: “Sembra che abbia ricominciato a fare ciò che faceva con Sarri. Ha piena fiducia, questo gli fa aumentare l’autostima. E per questo sta facendo prestazioni importanti, proprio come con Sarri. Gattuso vuole avvicinarsi al modo di giocare di Sarri per uscire dal tunnel, ma dipenderà anche dal mercato. Vedremo se coi calciatori che vuole riuscirà a replicare quel tipo di gioco”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Mertens ai titoli di coda? C’è l’offerta

Calciomercato Napoli, il rinnovo di Hysaj: l’ultimatum

Hysaj Napoli
Hysaj (Getty Images)

L’agente di Hysaj ha quindi proseguito sul rinnovo col Napoli: “Abbiamo parlato nelle scorse settimane del rinnovo di contratto, ma poi vediamo. Non siamo disponibili ad aspettare a vita. Nella vita ci vuole rispetto per le persone, per i calciatori che hanno dato tanto. Non siamo disposti ad aspettare a vita le volontà del Napoli. Potremmo scegliere di non rinnovare più e andare via in estate. I rinnovi o li fai o non li fai. Se sono così lunghi e logoranti diventano un male. Io avrei definito quanto prima queste situazioni per dare serenità ai calciatori e farli esprimere al meglio nella stagione in corso. E’ un segnale di continuità perché io butto le basi e do fiducia, invece così si creano incertezze per il futuro”.

LEGGI ANCHE >>> Gattuso non si fida ancora del Napoli, ma Sarri potrà dare una mano