Home Napoli News Napoli sulle tracce di Faraoni: le parole dell’agente

Napoli sulle tracce di Faraoni: le parole dell’agente

CONDIVIDI

Il Napoli continua a monitorare Davide Faraoni, esterno che tanto bene sta facendo con la maglia del Verona. L’agente ha parlato a ‘Radio Kiss Kiss’.

Napoli Faraoni Verona
Faraoni Di Lorenzo (Getty Images)

La grande stagione del Verona ha messo in mostra più di un gioiello nella rosa di Juric: sulla fascia destra scaligera ha ben impressionato Davide Faraoni, esterno di scuola Inter che sembra essere tornato su livelli più che buoni dopo un periodo di annebbiamento trascorso nei meandri della Serie B. La rinascita del classe 1991 ha fatto drizzare le antenne di club disposti a trattare con i gialloblu per l’acquisizione: oltre a quello della Roma, c’è da registrare anche l’interesse del Napoli che potrebbe mettere le mani su un altro giocatore del Verona dopo Rrahmani, acquistato a gennaio e lasciato in prestito fino a giugno.

Già qualche giorno fa vi avevamo parlato delle intenzioni azzurre riguardo a Faraoni, il cui agente Mario Giuffredi è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss’ confermando che il suo assistito gode di un’ottima stima nell’ambiente partenopeo: “E’ un calciatore che piace molto al Napoli, naturalmente il piacere non sempre sfocia in una trattativa reale che può portare al cambio di maglia, ma posso confermare che piace. Ho parlato spesso con Giuntoli, non solo di Faraoni ma anche di altri giocatori”.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mercato Napoli, Icardi torna in Italia: ecco una rivale storica

Faraoni ipotesi per il Napoli: a San Siro il suo punto più alto

Faraoni Napoli Verona
Faraoni Verona (Getty Images)

Le prestazioni di Faraoni si sono rivelate più positive del previsto: l’apice stagionale lo ha avuto nel corso del match disputato a San Siro contro il Milan, punito con la rete del momentaneo vantaggio del Verona a cui ha poi risposto Calhanoglu con un calcio di punizione deviato. Per Faraoni anche altri due goal: uno alla ‘Sardegna Arena’ contro il Cagliari e un altro al ‘Bentegodi’ in occasione del ko interno del Verona con la Roma. Un vero e proprio attaccante aggiunto che la prossima stagione potrebbe imparare a conoscere l’atmosfera magica del ‘San Paolo’.