Home Napoli News Napoli, Petagna: “Se penso al San Paolo mi vengono i brividi”

Napoli, Petagna: “Se penso al San Paolo mi vengono i brividi”

CONDIVIDI

Il centravanti della Spal Andrea Petagna ha rilasciato un’intervista nella quale ha parlato anche della sua futura squadra: il Napoli.

Petagna Napoli
Andrea Petagna (Getty Images)

Andrea Petagna completerà la stagione con la maglia della Spal e poi sarà a tutti gli effetti un giocatore del Napoli. Recentemente, il suo agente ha dichiarato che la società azzurra ha rifiutato già un’offerta e che non ha intenzione di cederlo. L’attaccante ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Rai Sport, soffermandosi sulla ripresa della Serie A e sulla salvezza della sua squadra attuale: “Noi siamo pronti per giocare d’estate, sarà più faticoso per il caldo. Speriamo che le partite siano tutte serali, così ci sarà una temperatura più fresca. Manchiamo solo noi. In Germania hanno già cominciato, e anche in Spagna e in Inghilterra ho letto che ricominceranno. Sarà molto strano senza pubblico, soprattutto per noi della Spal che siamo abituati ad avere il pubblico che ci spinge. Sarà più difficile raggiungere la salvezza, ma dobbiamo farlo per la città e i tifosi che ci seguiranno da casa”.

Napoli, Petagna: il sogno del gol allo stadio San Paolo e gli auguri al suo futuro presidente

Napoli Petagna
Andrea Petagna (Getty Images)

Quando il giornalista di Rai Sport chiede a Petagna qual è la prima immagine che gli viene in mente pensando al Napoli, il calciatore biancazzurro non ci pensa molto a rispondere: “Lo stadio San Paolo e i suoi tifosi. Ogni volta che guardo le partite del Napoli, soprattutto quelle in Europa, mi vengono i brividi da casa, figuriamoci sul campo”. Sui futuri compagni d’attacco ha affermato: “Sarà un onore giocare insieme a Mertens ed Insigne. Sono due calciatori che mi piacciono da morire. Non vedo l’ora di allenarmi e giocare con loro per poter crescere ancora di più”. Infine, Petagna termina l’intervista con i suoi obiettivi: “Il primo è salvare la Spal. Poi spero di vincere tante partite con il Napoli e segnare al San Paolo. Inoltre, sogno la maglia della Nazionale“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si sblocca il rinnovo di Meret? Il Napoli spinge per la firma