Gattuso abbracciato dalla squadra: il Napoli lo aiuta in un momento difficile

0
27

Prima di cominciare l’allenamento, la squadra ha osservato un minuto di silenzio per la sorella di Gattuso insieme al mister.

gattuso squadra
Gattuso abbraccia Insigne (Getty Images)

Non è stata una giornata come tutte le altre, a Castel Volturno. Non poteva esserlo. Gennaro Gattuso ha voluto presenziare all’allenamento nonostante tutto, nonostante il tremendo lutto che lo ha colpito solo tre giorni fa. Una cultura del lavoro e una forza d’animo enorme, e non a caso lo chiamano Ringhio. Un lottatore, sul campo e nella vita, abbracciato virtualmente da tutta la squadra con un toccante minuto di silenzio prima di iniziare a lavorare. Tutti uniti intorno all’allenatore, che ha diretto la sessione e poi è partito subito verso Schiavonea, suo paese natale, dove si sono tenuti i funerali di Francesca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, il temporale sul Napoli: i due big che non restano

La squadra compatta con Gattuso: testa alla Coppa Italia per ripartire

gattuso squadra
Gattuso e la squadra a fine di Sassuolo – Napoli (Getty Images)

Solitamente un team richiede una mano alla propria guida per superare i momenti difficili. Questa volta era Gattuso ad aver bisogno di un aiuto dalla squadra. Lui che stava cominciando a portare per mano il Napoli fuori da un tunnel di sconfitte, lungo e apparentemente senza via d’uscita. Ora il gruppo ha una consapevolezza maggiore, sotto tutti i punti di vista, e lo ha dimostrato anche in questa triste mattinata, per’altro uggiosa. I calciatori ormai sono compatti con il mister e si preparano forte per la sfida di Coppa Italia. Una seduta tecnico-tattica e una partitella in famiglia con il gruppo in costante crescita atletica e tecnica. Ormai ci siamo, manca soltanto una settimana al kickoff della rinascita, e il Napoli vuole farsi trovare pronto più che mai. All’appello ne mancherà solo uno dei titolarissimi ed è Manolas. Assenza pesante, la quale coinciderà con il ritorno in campo di Koulibaly.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Callejon, sarà ancora Napoli? Il rinnovo ora è possibile