Home Rubriche Serie B, Benevento rimanda la promozione: al Vigorito sarà festa doppia

Serie B, Benevento rimanda la promozione: al Vigorito sarà festa doppia

CONDIVIDI

Serie B, il Benevento si ferma ad Empoli, ma fra tre giorni al Vigorito può festeggiare due traguardi insieme. Juve Stabia, che combini?

Benevento Serie B
Il Vigorito di Benevento (Getty Images)

Pippo si è fermato ad Empoli. Doveva essere il d-day della promozione record in Serie A del Benevento, ma l’appuntamento probabilmente è rinviato di soli tre giorni. Poteva arrivare anche un successo di seconda mano, se lo Spezia non avesse vinto a Verona, ma ormai siamo davvero nel campo della formalità, della pura aritmetica. Al Castellani finisce 0-0 in una sfida tutt’altro che semplice contro una delle rose più attrezzate di tutta la Serie B. L’Empoli va vicino al gol in più di un’occasione, la più nitida è proprio dell’attesissimo ex Ciciretti, ma Tello interviene in maniera provvidenziale. E’ l’altro ex di turno, Brignoli, a dire no ad una conclusione a colpo sicuro di Hetemaj che sarebbe valso il vantaggio giallorosso. Finisce 0-0, ma poco male: fra tre giorni contro la Juve Stabia si può festeggiare sia la promozione che la vittoria matematica del campionato. Il Vigorito sarà vuoto, ma tutto intorno sarà festa grande: una vera liberazione dopo mesi di attesa senza poter toccare il pallone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Attento Napoli: cinque titolari diffidati rischiano di saltare il big match

Serie B, Juve Stabia ancora al palo: serve una reazione!

Juve Stabia Serie B
I tifosi dai palazzi intorno al Menti (Getty Images)

Se il passo falso di Pescara poteva anche essere fisiologico, ora la Juve Stabia inizia a preoccuparsi. Perdere in casa col Livorno ultimo in classifica è la spia di una squadra che ha perso ogni certezza e ora vede vicino lo spettro della zona calda. La magistrale punizione di Calò al 20mo minuto sembra indirizzare il risultato verso un facile successo, ma poi la partita resta bloccata e nella ripresa nel giro di un minuto succede di tutto. Agazzi e Marras la ribaltano e mettono pressione allo Stabia, che poi sembra trovare almeno il pareggio con il colpo di testa di Cissè a 5 dal 90mo. Ma la beffa è dietro l’angolo e arriva in pieno recupero grazie a Boben, che fissa il risultato sul 3-2 per i toscani. Con due derby all’orizzonte adesso Caserta può iniziare a preoccuparsi.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Callejon, accordo col Napoli: resta fino al 31 agosto

Salernitana, ancora niente vittoria: con l’Entella è ko

Non dice meglio alla Salernitana, che pure dopo il lockdown ha ripreso un po’ in sordina. Prima il pareggio interno col non irresistibile Pisa e ora la sconfitta a Chiavari, contro l’Entella. Basta una prodezza di Mazzitelli a regalare ai liguri un successo di misura contro i granata mai davvero pericolosi se non nel finale, quando Djuric colpisce in pieno la traversa. Salernitana ancora ancorata alla zona playoff ma ora con la Cremonese bisogna vincere, altrimenti si rischia il tracollo.