Home Napoli News Napoli-Milan, tra assenze e sorprese: chi sarà l’alternativa ad Osimhen

Napoli-Milan, tra assenze e sorprese: chi sarà l’alternativa ad Osimhen

CONDIVIDI

Gattuso è proiettato a Napoli-Milan, ma dovrà fare i conti con l’assenza di Osimhen: assenti alla partita anche Pioli e il vice, ci sarà Bonera in panchina.

Osimhen Napoli
La delusione di Osimhen (Getty Images)

Victor Osimhen attende l’esito del tampone per poter tornare in Italia e recarsi così a Villa Stuart, dove potrà effettuare gli accertamenti necessari ad approfondire l’infortunio patito alla spalla con la sua Nigeria. La sua presenza col Milan è da escludere e per sostituirlo si fa il nome di Andrea Petagna, ma attenzione anche all’ipotesi di riportare Mertens al centro dell’attacco con Zielinski alle sue spalle. Si vedrà.

Napoli-Milan, Bonera sfiderà Gattuso: azzurri in ansia per Bakayoko

Bakayoko Napoli
Bakayoko in azione durante Napoli-Atalanta (Getty Images)

Al momento la sfida col Milan è ancora ben lontana e qualche certezza Gattuso la troverà nei prossimi giorni. Nel frattempo sono tutti negativi i tamponi effettuati al gruppo azzurro: sono rientrati dalle Nazionali anche Elmas e Koulibaly ma non si sono allenati col resto del gruppo Llorente e Bakayoko, per un leggero malessere, come riporta anche il sito ufficiale del Napoli.

Pericolo Covid, invece, in casa Milan. Dopo Stefano Pioli dovrà fermarsi anche il suo allenatore in seconda, Giacomo Murelli, risultato anch’egli positivo al tampone. In panchina dovrebbe sedere una vecchia conoscenza del nostro calcio: Daniele Bonera, attuale membro dello staff tecnico rossonero. L’ex difensore è stato compagno di squadra di Gattuso per tanti anni, e per la prima volta si troverà a guidare la squadra in un match delicato. Il Milan non ha ancora perso in campionato e vorrebbe mantenere l’imbattibilità anche contro gli azzurri. D’altra parte, il Napoli non perde da 14 gare consecutive dopo la sosta per le nazionali. Ha conquistato 34 punti in 4 anni e l’ultima sconfitta risale ai tempi della Roma di Spalletti: fu la prima partita senza Milik, causa infortunio al crociato subito qualche giorno prima con la Polonia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Llorente, Rrhamani e gli altri giocatori meno utilizzati del Napoli