Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, a Verona anche per Zaccagni. Milik, che plusvalenza!

Calciomercato Napoli, a Verona anche per Zaccagni. Milik, che plusvalenza!

CONDIVIDI

Arkadiusz Milik frutta una bella plusvalenza al Napoli: i dettagli e le cifre. Intanto Verona-Napoli sarà l’occasione per vedere Zaccagni.

milik marsiglia
Milik al Marsiglia (GettyImages)

Finalmente, dopo un tira e molla interminabile, si è chiusa la telenovela Arek Milik con l’annuncio ufficiale del Marsiglia. Dal punto di vista economico è un ottimo affare per il Napoli, che perde un calciatore dal valore sicuramente più alto dei 13 milioni – potenziali – incassati ma fa un’operazione importante per il bilancio. Negli anni precedenti infatti il club aveva già completamente ammortizzato il valore netto del calciatore, per questo motivo gli 8 più 5 di bonus saranno una plusvalenza quasi totale, per non parlare del risparmio di oltre 2 milioni lordi sull’ingaggio di Milik. Soldi che comunque non saranno reinvestiti, anche perché di certo non entreranno subito nelle casse del Napoli.

Zero affari in entrata

In entrata non ci sarà nulla, salvo clamorose operazioni successive alla cessione di Malcuit e Ghoulam. Ma la sensazione è che alla fine uscirà soltanto l’esterno francese mentre Ghoulam e Llorente dovrebbero restare in rosa almeno fino a fine stagione. Qualche spiraglio potrebbe aprirsi per l’attaccante spagnolo, ma soltanto sul finire della sessione, quando sarà rientrato anche Osimhen e Gattuso avrà di nuovo a disposizione tutti e tre gli attaccanti titolari. Difficilissimo invece che si muova Lobotka, a meno di un’offerta davvero di rilievo.

Affare Zaccagni, le cifre: Verona-Napoli occasione per vederlo all’opera

zaccagni napoli
Affare Zaccagni, le cifre (GettyImages)

E proprio per la prossima estate sta già lavorando Giuntoli, provando a mettere a segno il primo colpo importante. Verona-Napoli sarà l’occasione per vedere direttamente all’opera Mattia Zaccagni, nel mirino già da qualche mese e possibile primo innesto per l’anno che verrà. Napoli fermo sui 10 milioni, a 12 si potrebbe chiudere, con un passo avanti nella trattativa da fare magari proprio in occasione della sfida del Bentegodi. Un affare importante per un calciatore che va in scadenza nel 2022 e che anche per questo motivo ha una valutazione ancora bassina nonostante la strepitosa stagione che sta portando a termine. Un’occasione da cogliere al volo per garantire a Gattuso uno dei migliori centrocampisti di questa stagione.