Calciomercato Napoli, Mykolenko nel mirino: l’agente apre agli azzurri

0
158

Il Napoli ha messo nel mirino il giovanissimo difensore Vitaliy Mykolenko: l’agente non esclude la piazza azzurra per il futuro del calciatore.

mykolenko napoli
Mykolenko e Cristiano Ronaldo in Champions League (Gettyimages)

Non è un mistero che il club azzurro si muova sul mercato, soprattutto per il reparto difensivo. Il Napoli perderà a fine stagione Hysaj e Maksimovic, in scadenza di contratto. Inoltre, Kalidou Koulibaly è sempre un obiettivo dei grandi club e questa estate potrebbe davvero lasciare definitivamente la squadra.

E quindi, secondo alcuni rumors, la dirigenza avrebbe messo in agenda un giovanissimo difensore ucraino, che milita nel massimo campionato del suo Paese, nonché titolare della sua Nazionale. Il Napoli starebbe puntando Vitaliy Mykolenko, terzino sinistro classe 1999, all’occorrenza anche centrale. Attualmente, gioca con la Dinamo Kiev ma ben presto può cominciare nuove avventure all’estero. L’agente del calciatore ha rilasciato un’intervista nella quale ha svelato il suo sogno per la crescita del ragazzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, il centrocampista insostituibile verso l’addio

 L’agente di Mykolenko: “Napoli grande club”

mykolenko napoli
Vitaliy Mykolenko, calciatore che piace al Napoli (Gettyimages)

In un’intervista rilasciata a Minuti di Recupero, il procuratore dell’obiettivo del club azzurro Sergiy Serebrennikov ha dichiarato di voler portare il ragazzo in Italia: “Credo che la Serie A sia meglio della Premier – racconta l’agente – Vitaliy è giovanissimo, potrebbe giocare ovunque, ma in Italia crescerebbe molto a livello tattico e mentale”. L’entourage conosce bene il Bel Paese. Infatti tra i suoi assistiti ci sono anche Malinovskyi e Kovalenko, centrocampisti dell’Atalanta. E per questa ragione, Serebrennikov insiste: “Mi piacerebbe moltissimo portarlo in Italia”.

L’agente di Mykolenko ha risposto alla domanda sull’interesse del Napoli, di Milan e dell’Inter: “Questi tre sono grandissimi club e il mio giocatore avrebbe le qualità per giocare in ognuno di essi, ma è ancora presto per parlarne”. Dunque, c’è una possibilità che il difensore 22enne possa approdare in Serie A, specialmente in azzurro, piazza evidentemente gradita dal suo procuratore e non solo.