Home Napoli News Napoli, Mertens ad un passo dalla storia: insegue Maradona e Vojak

Napoli, Mertens ad un passo dalla storia: insegue Maradona e Vojak

CONDIVIDI

Dries Mertens ha una grande occasione in questo rush finale di campionato: insegue un record di gol del Napoli che appartiene solo a Diego Armando Maradona ed Antonio Vojak.

Mertens, ad un passo dalla storia: gli serve un gol (Gettyimages)

Grazie alla rete stupenda rete segnata alla Lazio, Dries Mertens ha registrato il 10° sigillo stagionale. Da undici anni consecutivi va in doppia cifra, calcolando i gol segnati in tutte le competizioni. Una macchina inarrestabile, anche alla soglia dei 34 anni.

L’attaccante belga ha nel mirino un nuovo record, che lo scorso anno non è riuscito a raggiungere. Ora si ripresenta una nuova opportunità e a cinque giornate dal termine della Serie A potrebbe registrare l’ennesimo traguardo con la maglia azzurra. Mertens vuole distruggere un altro primato appartenente a Maradona, per iscriversi di diritto nell’Olimpo dei campioni del Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Cagliari, probabili formazioni: i ballottaggi di Gattuso

Napoli, Maradona e Vojak in doppia cifra per cinque stagioni: Mertens ad un gol dal traguardo

mertens napoli record maradona
Dries Mertens insegue un record con la maglia del Napoli (Gettyimages)

Solo pochi giorni fa ha eguagliato Antonio Vojak, attaccante degli anni ’30 del club partenopeo. Infatti, Dries è diventato il miglior marcatore azzurro in campionato al pari dell’ex bomber, registrando 102 reti in Serie A. Con un altro gol farebbe 103 – consolidando il primato – ma soprattutto diventerebbe il terzo calciatore a raggiungere la doppia cifra in campionato in 5 stagioni.

Nella storia del Napoli, solo Maradona e Vojak in cinque stagioni differenti sono riusciti ad arrivare ad almeno 10 gol in Serie A, mentre Mertens è fermo a quattro. Ma ora il record è ad un passo, poiché ha messo a segno nove reti e mancano ancora diversi match per raggiungere un traguardo storico.

Il centravanti #14 in 8 stagioni ha scalato classifiche, raggiunto record, riscritto la storia del Napoli conquistando titoli e premi. Ma soprattutto ha trovato un ambiente che lo ama, e che non vede l’ora di poterlo “riabbracciare”, gioire e festeggiare le sue marcature allo stadio Diego Armando Maradona.