Napoli, come arriva il Verona alla partita che vale la Champions League

0
65

L’Hellas Verona arriva alla gara contro il Napoli in uno stato di forma pessimo e con un allenatore pronto a lasciare la panchina.

ivan juric addio verona
Ivan Juric (GettyImages)

Una gara che non vale solo 3 punti, ma molto di più. Il Napoli giocherà al Diego Armando Maradona contro l’Hellas Verona per conquistare il posto in Champions League. Tutto è nelle mani della squadra di Gennaro Gattuso, il quale deve fare pochi calcoli e vincere il match in programma domenica 23 maggio. Non ci sarà la spinta del pubblico, ma poco prima del fischio d’inizio ci saranno – forse – dei tifosi che accoglieranno gli azzurri fuori lo stadio.

I ragazzi di Gattuso dovranno vedersela con un avversario che all’andata si è imposto con il proprio carattere e il proprio gioco, specchio riflesso di un allenatore che piace a diversi club di Serie A e che presto può lasciare la panchina del Bentegodi. L’Hellas Verona si presenta al Napoli nelle peggior condizioni possibili, ma guai a sottovalutarlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Hellas Verona, l’ultima partita: chi darà l’addio alla maglia azzurra

Napoli, Verona in difficoltà: 10 sconfitte nel girone di ritorno

napoli verona
Hellas Verona-Napoli nella gara d’andata (GettyImages)

Ivan Juric non sembra esser più in sintonia con l’ambiente. Vuole una rosa competitiva, che la società non gli garantirebbe per la prossima stagione e il tecnico non ha più voglia di lottare per il centro classifica, ma ambisce a qualcosa in più. Dopo la vittoria contro il Napoli nel girone d’andata, il Verona era lì al ridosso del club partenopeo, pronto a combattere per l’Europa League.

D’improvviso, però, gli scaligeri hanno mollato la presa e risultano essere la 17a in Serie A per punti fatti nel giro di boa: 10 sconfitte e soli 14 punti. Facile capire il motivo di così tante sconfitte, visto che i gialloblu non hanno praticamente mai rischiato la retrocessione e ad un certo punto della stagione hanno perso la scia per l’Europa.

Scia per l’Europa che inseguono alcuni giocatori, pronti a scendere in campo per l’ultima volta con la maglia dell’Hellas. Infatti, tra i calciatori sul mercato c’è Zaccagni, anche nel mirino del Napoli. Il trequartista difficilmente rimarrà un altro anno in Veneto e sarebbe pronto al grande salto. Infine, contro gli azzurri mancherà anche uno dei principali protagonisti della stagione del Verona: Antonin Barak è squalificato e salterà l’ultima gara di campionato. Insomma, una squadra non al meglio delle condizioni e con la spina staccata, ma che vorrà chiudere dignitosamente la stagione. Napoli avvisato.