Home Napoli News L’agente di Osimhen non pone limiti: “Vuole vincere la Scarpa d’Oro”

L’agente di Osimhen non pone limiti: “Vuole vincere la Scarpa d’Oro”

CONDIVIDI

Osimhen è carico per la nuova stagione e le parole dell’agente lo dimostrano: “Vuole il titolo di capocannoniere. Scudetto? Perché no”.

Osimhen Napoli
Osimhen Napoli (Getty Images)

Il 12-0 rifilato all’Anaunia nella prima uscita stagionale ha messo in luce la stella di Victor Osimhen, autore di un poker nella prima frazione di gioco. Un po’ come accadde un anno fa, quando il nigeriano fu assoluto protagonista del ritiro abruzzese di Castel di Sangro subito dopo il suo arrivo in Italia dal Lille per 70 milioni più bonus. Un investimento ripagato solo in parte durante la prima stagione partenopea, condizionata da guai fisici e positività al Covid-19, oltre che da una sfortunata botta alla nuca rimediata a Bergamo contro l’Atalanta: il nigeriano sembra aver ripreso sulla scia dell’ottimo finale di campionato disputato, con l’intento di fare ancora meglio nella nuova stagione.

Intervenuto ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, il suo agente William D’Avila ha rilasciato dichiarazioni cariche d’effetto sulla voglia di lasciare il segno di Osimhen: “Si sta trovando molto a suo agio in questi primi giorni di ritiro, alla prima uscita ha già segnato quattro reti. Ha ottime impressioni su Spalletti. Il suo obiettivo è segnare più reti possibili e laurearsi capocannoniere in Serie A. Grazie al lavoro di Spalletti che esalta le punte potrà riuscirci. Giocare al servizio per la squadra e vincere, magari anche la Scarpa d’Oro.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cosa è successo in Napoli-Verona, finalmente parla un azzurro: le parole di Petagna

Osimhen sogna anche lo Scudetto: “Perché no”

D’Avila si è poi soffermato sugli obiettivi di squadra, al cui raggiungimento Osimhen dovrà contribuire a suon di goal: Lo Scudetto? Mai dire mai, perché no. Il Napoli ha tutto per fare una grandissima annata. L’anno scorso Victor ha dovuto ambientarsi ed è stato anche sfortunato in diversi frangenti. La Coppa d’Africa? Non riguarda solo Osimhen ma anche Koulibaly e altre società, affronteremo questo argomento più in là”.