Da Donnarumma a Lukaku, esodo dalla Serie A: il Napoli va controcorrente

0
204

Quante cessioni di lusso in Serie A: è l’esodo dei campioni, ma il Napoli va controcorrente e trattiene i suoi big.

cessioni serie a
Hakimi e Lukaku, cessioni di lusso della Serie A (GettyImages)

Per la stagione 2021-22 la Serie A perde diversi campioni. L’ultimo sarà Romelu Lukaku, che passerà dall’Inter al Chelsea per circa 115 milioni di euro. Ma prima di lui, già l’ex compagno di squadra Achraf Hakimi ha scelto il più blasonato PSG, alla ricerca della Champions League. I nerazzurri Campioni d’Italia si sfaldano e vendono i propri leader, coloro che hanno trascinato la squadra alla vittoria. Un fatto strano che alimenta polemiche contro la dirigenza. Ma queste operazioni sono state necessarie per risanare un deficit finanziario che ha colpito la Beneamata.

Hakimi e Lukaku sono solo alcuni dei nomi che non vedremo più sui campi italiani. Infatti, basti pensare a Donnarumma – passato a costo zero dal Milan al PSG – o De Paul e Romero, andati in Spagna e in Inghilterra. Molte big hanno stravolto le proprie rose, tranne il Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I magnifici 23 di Spalletti: incognita Ounas, Ghoulam da valutare

Napoli, giù le mani dai campioni: no alle cessioni dei big

cessioni napoli
Fabian Ruiz e Koulibaly (GettyImages)

Se qualcuno bussasse alla porta di De Laurentiis con 100 milioni – ma anche meno – per Koulibaly o Fabian Ruiz, non ci sarebbero santi che tengano. Nessuno della rosa del Napoli risulta essere incedibile. Al giorno d’oggi neanche il capitano Lorenzo Insigne, in scadenza contrattuale e al lavoro sul rinnovo, sarebbe certo di restare di fronte ad un’offerta importante. Tuttavia, gli azzurri come la Juventus, hanno trattenuto tutti i loro migliori calciatori, a differenza di altre società, anche di livello medio, che hanno ceduto alcuni campioni.

Fabian Ruiz e Koulibaly resteranno ancora giocatori chiave del Napoli. D’altronde, Spalletti aveva chiaramente detto che si sarebbe incatenato pur di non cedere il suo difensore centrale. Ma addirittura anche i due portieri. Meret e Ospina probabilmente rappresentano la miglior coppia tra i pali di tutta la Serie A. E sembrava poter esserci lo spiraglio di una cessione, mai arrivata. A distanza di 2 settimane dall’inizio del campionato, praticamente il Napoli si ripresenta con lo stesso gruppo da Mertens a Insigne, fino all’ultimo arrivato Osimhen. Nessuna cessione dei big: sarà questo il vero rinforzo del calciomercato partenopeo?