Juventus dimezzata a Napoli: Allegri senza 9 giocatori

0
252

Sarà una Juventus dimezzata contro il Napoli, Allegri lascia a casa i sudamericani oltre ai quattro infortunati. Out anche Cuadrado.

Mentre il Napoli recupera pezzi, ultimo in ordine di tempo Piotr Zielinski, la Juventus si presenterà al ‘Maradona’ con una formazione ampiamente rimaneggiata. Allegri infatti non potrà contare neppure sui sudamericani, che resteranno a Torino per preparare al meglio il debutto in Champions League contro il Malmoe.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’assetto anti-Juve di Spalletti

Juventus dimezzata a Napoli: fuori tutti i sudamericani

L’ultima defezione in casa bianconera è quella di Juan Cuadrado che, come annunciato in conferenza dal tecnico, è rimasto in Colombia per accertamenti dopo un attacco di gastroenterite e dunque non sarà della partita al pari dei brasiliani Danilo e Alex Sandro, dell’uruguaiano Bentancur e dell’argentino Dybala. Oltre a loro mancheranno ovviamente gli infortunati di lungo corso Arthur, Ramsey e Kaio Jorge più Federico Chiesa, che non verrà rischiato in seguito al fastidio muscolare accusato in nazionale.

Chiesa salta Napoli-Juve
Chiesa non ce la fa (Getty Images)

Allegri pensa alla difesa a tre, Kean titolare

Quella che si presenterà a Napoli, insomma, sarà una Juventus in piena emergenza anche se Allegri non fa drammi ed è pronto a lanciare alcuni giovani provenienti dall’Under 23: “Ci saranno ragazzi interessanti come De Winter, Sule, Miretti. I sudamericani hanno giocato alle 3 stanotte, arriverebbero domattina a Napoli e ha poco senso rischiarli”. Chi invece ci sarà è McKennie che, dopo l’esclusione dalla sua nazionale per ragioni disciplinari, era rientrato a Torino con largo anticipo. Non è escluso infine che Allegri opti per una difesa a tre schierando contemporaneamente De Ligt, Bonucci e Chiellini. In attacco invece probabile il debutto dal 1′ di Moise Kean insieme a Morata.