Leicester-Napoli, Spalletti ha la “spia”: li conosce e ha la maglia azzurra

0
157

In vista dell’esordio in Europa League a Leicester, Il Napoli può contare su una ‘spia’ interna che conosce molto bene le ‘Foxes’.

Anguissa Napoli Juventus
Anguissa tra i migliori in campo di Napoli-Juventus (Getty Images)

Si avvicina sempre di più la prima uscita stagionale europea del Napoli, impegnato sull’ostico campo del Leicester nel match d’esordio nel girone di Europa League: non proprio l’avversario consigliato per rompere il ghiaccio, considerato che gli inglesi hanno a lungo lottato per un posto in Champions nella passata edizione di Premier League. Vardy e compagni renderanno dura la vita ai ragazzi di Spalletti, che però può contare sui consigli di una ‘spia’, di uno dei suoi giocatori che la squadra inglese la conosce molto bene avendo militato per due stagioni nella terra d’Albione.

Stiamo parlando di André Zambo Anguissa, l’ultimo arrivato prelevato in prestito con diritto di riscatto dal Fulham: Leicester sfidato proprio con la maglia dei ‘Cottagers’ in due occasioni, entrambe relative alla stagione 2020/21, culminata con la retrocessione in Championship. Il primo incrocio ha sorriso particolarmente ad Anguissa e al Fulham, vittoriosi al ‘King Power Stadium’ per 1-2: il primo goal ospite a firma di Lookman è stato propiziato dal nuovo volto degli azzurri, autore di un bell’assist dopo aver superato in bello stile il diretto marcatore. Più sfortunato il secondo confronto, che ha visto il Leicester imporsi per 0-2 a ‘Craven Cottage’. Negli altri due precedenti, relativi all’annata 2018/19, Anguissa è sempre rimasto seduto in panchina senza scendere sul terreno di gioco.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, attento: un altro terribile problema attende Manolas

Leicester-Napoli, le ultime di formazione

Hirving Lozano
Hirving Lozano (Getty Images)

Posto assicurato, ovviamente, per Anguissa che affiancherà di nuovo Fabian Ruiz in mediana per provare a replicare l’ottima prestazione offerta al ‘Maradona’ contro la Juventus. In difesa dovrebbe essere la volta di Rrahmani, favorito su Manolas dopo l’erroraccio commesso dal greco nell’azione del goal di Morata. Zielinski verso il rientro sulla trequarti, Lozano in pole sull’acciaccato Insigne. C’è ottimismo per il via libera a Ospina, Koulibaly e Osimhen, in un primo momento frenati dalle norme inglesi che vietano l’ingresso nel Paese britannico dopo un soggiorno nei luoghi facenti parte della ‘Red List’: i contatti diplomatici delle ultime ore sono stati positivi e dunque cresce la fiducia di vederli all’opera.