Ci siamo per il rinnovo di Insigne: l’incontro che tutti aspettavano – VIDEO

0
295

Ci siamo per il rinnovo di Lorenzo insigne con il Napoli: arriva l’incontro che tutti aspettavano. Il video di quanto sta accadendo

Lorenzo Insigne rinnovo contratto
Il capitano del Napoli Lorenzo Insigne (Getty Images)

Nel Napoli che vola in campionato, primo in classifica ed a punteggio pieno, tiene sempre banco il caso legato ad Insigne. Il capitano sta mostrando in campo tutto il suo valore, ma soprattutto la maturità richiesta ai leader. Lorenzo lo sta dimostrando a pieno titolo, caricandosi sulle spalle la squadra.

Il tutto nonostante il contratto in scadenza nel prossimo giugno. “Non ci penso” ha detto ieri in conferenza stampa, alla vigilia della gara contro lo Spartak, “perché sennò non mi diverto“. Già il prossimo 2 gennaio potrebbe firmare un pre accordo con un altro club ma il suo sogno è ben chiaro, appena raggiunte le 400 presenze in azzurro; chiudere la sua carriera a Napoli, nella squadra per cui tifa fin da piccolo.

Ieri ha ammesso candidamente come del suo contratto se ne stia occupando l’agente, Vincenzo Pisacane, perché lui è totalmente concentrato sul campo, sulla squadra e sugli obiettivi da raggiungere in questa stagione.

LEGGI ANCHE >>> Insigne in conferenza: la frase che sembra una frecciata ad Ancelotti e Gattuso

Rinnovo Lorenzo Insigne, incontro tra l’agente e De Laurentiis

I primi contatti circa il rinnovo del capitano sono già avvenuti tra Vincenzo Pisacane ed il Presidente De Laurentiis. Già nelle settimane scorse, al Maradona, era andato in scena un primo incontro tra il patron azzurro e l’agente del calciatore, con il numero uno del club disposto ad un’apertura nei confronti del ragazzo e del suo entourage.

I contatti, evidentemente, sono proseguiti, perché Vincenzo Pisacane è nuovamente in città. Come riporta Calciomercato.it, infatti, l’agente del numero 24 azzurro è stato immortalato a Napoli, pronto ad incontrare a pranzo De Laurentiis.

E’ sicuramente una buona notizia per tutti i tifosi azzurri e per il calciatore stesso che può concentrarsi solo ed esclusivamente sul campo, come peraltro già sta facendo. Con ogni probabilità non sarà certo l’incontro definitivo e decisivo quello odierno, ma saranno poste le basi per l’accordo.