Inter-Napoli, scontro diretto a San Siro: due forfait per Spalletti e Inzaghi

0
406

Inter e Napoli si affrontano domenica 21 novembre a San Siro per uno scontro dal sapore di scudetto: Spalletti e Inzaghi contano due assenze a testa.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (LaPresse)

Inter-Napoli è già un crocevia importante di questa stagione: 4 scontri diretti Champions da qui a Natale, con le due milanesi, con la Lazio e con l’Atalanta, ma la sfida ai nerazzurri di Inzaghi è di quelle che possono dire già tanto sulle ambizioni degli azzurri di Spalletti. Non è la prima volta che la partita con l’Inter al Meazza capita verso la fine dell’anno, e le ultime non lasciano certo buoni ricordi ai tifosi del Napoli, ma anche per questo Spalletti è chiamato ad una bella impresa contro una squadra con la quale ha anche il dente avvelenato.

Buone notizie da Castel Volturno perché dopo Manolas ha recuperato anche Malcuit, pessime quelle che arrivano dall’Algeria dove Ounas ha riportato un’elongazione del retto femorale sinistro e non sarà fra i convocati così come Demme ancora positivo al Covid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Balotelli ad un passo dal Napoli: SuperMario a sorpresa svela i dettagli

Inter-Napoli, probabili formazioni e i big assenti

Spalletti e Inzaghi
Luciano Spalletti e Simone Inzaghi (LaPresse)

Formazione tipo per Spalletti con Ospina in porta, difesa con Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce e Rrahmani al centro con Koulibaly. Anguissa-Fabian a centrocampo con Zielinski o Elmas a completare il reparto, davanti Insigne e Osimhen con l’ex Politano decisamente favorito su Lozano.

Anche Inzaghi alla fine avrà la formazione quasi al completo, al netto di De Vrij e Sanchez che però sarebbe comunque partito dalla panchina. Handanovic in porta, in difesa con Skriniar e Bastoni ci sarà uno fra Ranocchia, Dimarco e D’Ambrosio, poi Darmian e Perisic ai lati di Barella, Brozovic e Calhanoglu. In avanti Lautaro Martinez con Edin Dzeko recuperato dall’infortunio.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. All. Inzaghi.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa Zielinski (Elmas); Politano, Osimhen, Insigne. All. Spalletti