De Laurentiis scioglie il nodo rinnovo: l’incontro con il top player

0
1013

Situazione ancora in bilico per il rinnovo di Lorenzo Insigne e Dries Mertens: il presidente del Napoli ha preso una decisione.

Dries Mertens e Lorenzo Insigne
Dries Mertens e Lorenzo Insigne (LaPresse)

Nel bel mezzo della stagione calcistica, la dirigenza azzurra deve pensare al futuro della rosa. Sono tanti e diversi i calciatori entrati in scadenza di contratto. In particolar modo, due rinnovi su tutti sono diventati la priorità dei tifosi del Napoli: quello di Lorenzo Insigne e quello di Dries Mertens.

Entrambi termineranno l’esperienza con il club azzurro a giugno 2022, a patto che non ci sia la firma su un nuovo contratto. E secondo alcune informazioni raccolte da Calciotoday.it, uno dei due ha un incontro fissato con De Laurentiis per dopo Natale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, la coperta è corta: i nomi su cui puntare a gennaio

Rinnovo Mertens, De Laurentiis ha una richiesta: quando può arrivare la firma

De Laurentiis, presidente del Napoli
De Laurentiis, presidente del Napoli (LaPresse)

Solo qualche settimana fa, il patron azzurro ha dichiarato apertamente che in caso di mancato accordo economico con il capitano del Napoli “Tutti se ne faranno una ragione“. Tanti saluti e arrivederci, in parole spicce. Una frase che ha destato preoccupazione nei tifosi del club partenopeo, legati al numero 24. Mentre per Lorenzo Insigne la trattativa è ancora in fase di stallo, è ben diversa secondo Calciotoday.it la situazione che riguarda Dries Mertens ed il suo rinnovo.

Infatti, il belga avrebbe già fissato un incontro per discutere del contratto con il presidente del Napoli. Aurelio De Laurentiis vuole accontentare Ciro con un biennale, ma la richiesta al calciatore è quella della riduzione dell’ingaggio. L’accordo potrebbe essere raggiunto tra fine dicembre e inizio gennaio, quando le parti si incontreranno e discuteranno in privato del futuro del miglior marcatore della società campana. L’ultima volta che Mertens ha firmato il rinnovo con il Napoli ha portato anche piuttosto bene: Coppa Italia vinta pochi giorni dopo.

Dunque, tutto dipenderà dalla volontà del calciatore di vedersi ridurre il salario. Il numero 14 non ha intenzione di lasciare la città e l’ha chiaramente fatto capire a tutti, compreso con quel gesto dopo il gol segnato alla Lazio. Ciro vuole continuare a scrivere la storia del Napoli.