Insigne trova l’America: l’offerta dalla MLS è spaventosa

0
457

Lorenzo Insigne al bivio: arriva l’offerta impossibile da rifiutare dalla MLS, e i tifosi del Napoli cominciano a tremare.

Lorenzo Insigne mls toronto
Lorenzo Insigne (LaPresse)

Vacanze di Natale rovinate. Lorenzo Insigne ha dovuto fare i conti con il Covid come migliaia di italiani, rinchiusi in casa da giorni. Il capitano del Napoli spera in un recupero lampo per il 6 gennaio, anche le speranze di vederlo giocare contro la Juve possono essere poche visto che spesso è difficile lasciarsi alle spalle la malattia. Tutto dipenderà dal suo corpo e dallo stato fisico.

Intanto, i tifosi azzurri attendono sempre una buona notizia da parte della dirigenza in merito alla situazione contrattuale del numero 24. Lorenzo Insigne è entrato in scadenza, ma non ha ancora trovato nessun accordo per il rinnovo con il Napoli. E infatti, il suo agente sta già vedendo una nuova e possibile destinazione per la prossima stagione. L’America tentatrice cerca di strappare l’attaccante di Frattamaggiore con un’offerta mostruosa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Osimhen, Juve-Napoli poi Coppa d’Africa? Perché non sarà possibile

Insigne, la MLS lo tenta: Toronto fa sul serio

Insigne, capitano del Napoli (LaPresse)
Insigne, capitano del Napoli (LaPresse)

Da giorni si parla del sogno americano dell’attaccante azzurro. In effetti, secondo quanto svelato dal quotidiano Il Roma, Insigne avrebbe ricevuto un’offerta impossibile da rifiutare da parte di un club della MLS, il campionato per società statunitensi e canadesi. Diversi italiani hanno giocato in questa lega, da Di Vaio a Giovinco, fino a Nocerino e molti altri ancora. Ma questa volta, l’ingaggio proposto al capitano del Napoli non ha eguali.

Infatti, sarebbe arrivata un’offerta irrinunciabile dal Toronto: per Insigne 9 milioni e mezzo a stagione per cinque anni. Un contratto di quasi 50 milioni di euro, a partire da giugno 2022. Ovviamente, Lorenzo non ha ancora accettato perché è in trattativa con la società partenopea, ma dinanzi queste cifre la riflessione è lunga ed è importante. Uno stipendio di questo tipo il Napoli non potrà mai garantirlo. E difficilmente qualsiasi altro top club europeo può essere disposto ad avvicinarsi a tale importo.

C’è ovviamente un dettaglio che non è da sottovalutare e che potrebbe cambiare i piani. Infatti, se l’Italia dovesse superare i playoff dei Mondiali, davvero Insigne rinuncerebbe ad allenarsi in Europa per raggiungere la MLS e stravolgere abitudini e vita poco prima di quella che può essere la sua ultima Coppa del Mondo? Sono tante le cose a cui Lorenzo dovrà pensare prima di firmare il rinnovo con la società partenopea o un nuovo contratto con un altro club.