Napoli, primo colpo del 2022: la curiosità sull’affare Tuanzebe

0
418

Il Napoli sta per chiudere il primo colpo del 2022: Axel Tuanzebe indosserà la maglia azzurra, la curiosità sul suo trasferimento

Axel Tuanzebe
Axel Tuanzebe (LaPresse)

Il Napoli rinforza il proprio reparto difensivo. La società azzurra, viste le defezioni per la Coppa d’Africa e l’addio di Manolas, ha dovuto investire immediatamente per regalare a Spalletti un calciatore versatile, un jolly come Juan Jesus.

Secondo quanto riporta Sky Sport, la trattativa tra Napoli e Manchester United per Axel Tuanzebe è ormai in via di definizione. Il calciatore classe 1997 arriverà in prestito secco, con la possibilità di riparlare di un’eventuale cessione a titolo definitivo nei prossimi mesi. Axel è un centrale, che può giocare anche sulle fasce, soprattutto quella destra. Il club azzurro verserà nelle casse dei Red Devils 500 mila euro per ottenere il prestito del calciatore. E nella storia del Napoli è solo la seconda volta che avviene un trasferimento di un atleta della sua nazionalità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, Spalletti è tormentato! Dai dubbi di Insigne al Covid: tifosi in ansia

Tuanzebe al Napoli, sarà il secondo inglese ad indossare l’azzurro

Tuanzebe con la maglia dell'Aston Villa
Tuanzebe con la maglia dell’Aston Villa (LaPresse)

Attualmente ancora difensore dell’Aston Villa, ma solo per altri pochi giorni secondo Sky Sport, Axel Tuanzebe sarà presto un nuovo giocatore del Napoli. In caso di ufficialità di avvenuto passaggio, nella storia del club azzurro sarà solo la seconda volta che un calciatore inglese firmi un contratto. E come l’unico precedente, si tratta di un prestito.

Infatti, il primo calciatore inglese a giocare con il Napoli è stato Nathaniel Chalobah, che arrivò in prestito dal Chelsea nella stagione 2015-16. Giocò solo 9 partite e segnò un gol in Europa League, senza lasciare troppo il segno a livello sportivo, ma un buon ricordo nei tifosi del Napoli per quel poco che mostrò in campo.

Tuanzebe, dunque, sarà il secondo inglese ad indossare i panni azzurri. Il difensore è nato in Congo, ma ad 8 anni si è trasferito nel Regno Unito con i suoi genitori, trascorrendo tutta l’adolescenza proprio in Inghilterra. Il calciatore di proprietà del Manchester United avrà sicuramente maggiori opportunità per mettersi in mostra rispetto a Chalobah, poiché il Napoli sarà privo di Koulibaly per quasi tutto il mese di gennaio.