Zielinski è vicino al rientro: l’importanza del polacco per il Napoli

0
680

Luciano Spalletti, in conferenza stampa, ha ribadito gli obiettivi della sua squadra, soffermandosi anche sul centrocampista Piotr Zielinski, tornato finalmente negativo e forse a disposizione per il prossimo match del Napoli. Il suo rientro è fondamentale per gli azzurri, come testimoniato dagli ottimi numeri del polacco.

Zielinski, Rrahmani e Mario Rui esultano dopo il vantaggio contro la Lazio
Zielinski, Rrahmani e Mario Rui esultano dopo il vantaggio contro la Lazio (LaPresse)

Il Napoli affronterà un’insidiosa trasferta a Bologna, il tecnico di Certaldo ha espresso parole importanti nel corso della sua conferenza stampa, soffermandosi anche sul rientro di Zielinski, fondamentale per gli azzurri nella rincorsa alla Champions League. I numeri del centrocampista raccontano un calciatore intelligente, prezioso nella finalizzazione e che indubbiamente tornerà a fare la differenza in campo.

Leggi anche >>> Bologna-Napoli, Spalletti e Mertens rincorrono i record

Il Napoli ritrova Zielinski: i numeri del polacco fanno sorridere Spalletti

Piotr Zielinski si concentra prima di Inter-Napoli
Piotr Zielinski, in campo contro l’Inter, è pronto a tornare a disposizione del Napoli (LaPresse)

Zielinski è un calciatore che raramente tocca il pallone con superficialità, e che proprio all’andata contro il Bologna ha servito 2 assist vincenti per favorire il trionfo azzurro. Il suo bottino stagionale, ad oggi, recita 5 goal e 5 assist, per un’eccellente media di un goal/assist ogni 118 minuti! Il rientro del polacco sarà indubbiamente importante, essendo il secondo partenopeo per passaggi chiave ogni 90′ (2 per partita, meglio solo Lorenzo Insigne con 2,2) e l’unico al pari del capitano per grandi occasioni da goal create (5).

La squadra di Spalletti ha mostrato grande carattere in diverse partite , fallendo tuttavia nel racimolare punti contro squadre alla portata, come Spezia, Empoli o Sassuolo. E’ emerso con prepotenza un problema in fase realizzativa, la squadra ha infatti prodotto davvero poche occasioni per andare a rete, ed il rientro del polacco in tal senso aiuterà la squadra (così come quello di Osimhen), grazie alla sua precisione negli ultimi 30 metri e l’ottima incisività nel tabellino.