Insigne come Maradona: cosa ha detto Lorenzo ai tifosi dopo il gol

0
577

Allo stadio Maradona, Lorenzo Insigne eguaglia i gol del Pibe de Oro con la maglia del Napoli: la dedica dopo la marcatura è speciale.

Lorenzo Insigne e la dedica alle telecamere
Lorenzo Insigne e la dedica alle telecamere (LaPresse)

Lorenzo Insigne eguaglia il numero di gol di Diego Armando Maradona con la maglia del Napoli. Lo fa su rigore, lo fa nello stadio dedicato al Pibe de Oro, lo fa davanti ai propri tifosi azzurri.

Nella giornata del derby contro la Salernitana e a poche settimane dall’annuncio ufficiale del suo addio, il numero 24 azzurro segna il suo 115° sigillo con il club partenopeo. Lo stesso numero di reti segnate in sette stagioni a Napoli da Diego Armando Maradona.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE  >>> L’impressionante evoluzione di Piotr Zielinski a Napoli

Cosa ha detto Insigne dopo aver eguagliato Maradona

Insigne e l'esultanza al gol in Napoli-Salernitan
Insigne e l’esultanza al gol in Napoli-Salernitana (laPresse)

Lorenzo ha conquistato il calcio di rigore e una volta decretata la massima punizione, si è subito rivolto a Dries Mertens per convincerlo a lasciargli il tiro dagli undici metri. D’altronde il belga aveva appena segnato.

Insigne era visibilmente emozionato dal dischetto, ma è riuscito a mantenere i nervi saldi e, freddissimo, ha spiazzato il portiere della Salernitana. Su rigore aveva già sbagliato tre volte in questa stagione, su sette occasioni. Ma le gambe non hanno tremato.

L’esultanza, poi, è dedicata tutta ai tifosi azzurri. Guarda la curva, allarga le braccia, e si fa abbracciare dai suoi compagni di squadra. Lorenzo teneva tantissimo a questo gol che inseguiva da tante, troppe partite. Poi lo sguardo alla telecamera, il dito sullo stemma del Napoli e il labiale: “Ci sarò per sempre“.

Napoli, Insigne eguaglia Maradona: la classifica marcatori all-time

E’ lontanissimo il miglior marcatore di tutti i tempi della storia azzurra. E non ha intenzione di smettere di segnare. Dries Mertens ha segnato e incrementato il suo score con la maglia del Napoli anche contro la Salernitana, proprio su rigore come il suo capitano. L’attaccante belga detiene il record di marcature con 144 reti. Ben distaccato al secondo posto c’è Marek Hamsik con 121 gol siglati in 12 stagioni.

Al terzo posto ci sono Maradona e Insigne, entrambi a 115 reti. E l’attuale capitano azzurro ha tempo fino al termine di questa stagione per insidiare il suo ex compagno slovacco. Restano 6 gol da segnare, un intero girone di ritorno e partite di Europa League. Insomma, l’attaccante di Frattamaggiore può ancora lasciare il segno, prima di lasciare l’Italia definitivamente e vivere la sua nuova esperienza a Toronto.

Classifica marcatori All-Time Napoli

144 gol – Dries Mertens
121 gol – Marek Hamsik
115 gol – Diego Armando Maradona
115 gol – Lorenzo Insigne
108 gol – Attila Sallusto
104 gol – Edinson Cavani
103 gol – Antonio Vojak
97 gol – José Altafini
96 gol – Antonio Careca
91 gol – Gonzalo Higuain