Anguissa out per infortunio: c’è già una data cerchiata in rosso per il rientro

0
824

Nuovo infortunio per Anguissa, rimediato durante Barcellona-Napoli: nel mirino, per il rientro, c’è una partita importantissima.

Frank Anguissa infortunio
Frank Anguissa, centrocampista del Napoli (LaPresse)

Se il risultato di 1-1 può tutto sommato andare bene in vista del ritorno in programma giovedì al ‘Maradona’, per il Napoli la sfida di Barcellona non si è rivelata particolarmente fortunata sotto un altro aspetto: Frank Anguissa, schierato dal primo minuto da Spalletti, ha rimediato una lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra che gli farà sicuramente saltare la trasferta di Cagliari e non solo. Sì, poiché il camerunese non sarà presente nemmeno nel secondo atto coi blaugrana e per la trasferta dell’Olimpico contro la Lazio del 27 febbraio.

Il basso grado della lesione dovrebbe però limitare i danni: secondo quanto riferito dal ‘Corriere del Mezzogiorno’, lo stop di Anguissa dovrebbe essere quantificabile in due settimane. Ciò, dunque, gli permetterebbe di rientrare in tempo proprio per l’attesissima sfida col Milan del 6 marzo, potenzialmente decisiva in chiave Scudetto. Fino ad allora, Spalletti dovrà contare su Demme, vista la contemporanea assenza di Lobotka: per lo slovacco, però, i tempi di recupero dovrebbero essere decisamente più lunghi.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La ‘strana’ stagione di Insigne: c’è un dato che fa riflettere molto

Altro infortunio per Anguissa: 2022 non fortunato

Frank Anguissa infortunio
Frank Anguissa, ai box per un infortunio (LaPresse)

Il nuovo anno non può dirsi di certo indimenticabile finora per Anguissa, che oltre all’attuale infortunio ha dovuto sorbirsi anche la delusione del terzo posto ottenuto nella Coppa d’Africa disputata in casa col suo Camerun. Proprio l’impegno continentale lo ha sottratto al Napoli, con cui ha avuto modo di scendere in campo soltanto in due circostanze contro Inter e Barcellona appunto. Per il camerunese si tratta del secondo infortunio agli adduttori in stagione, dopo quello che gli ha fatto saltare cinque partite tra novembre e dicembre: allora la diagnosi fu di lesione distrattiva del grande adduttore sinistro.