La stoccata inattesa: “Napoli poco brillante, il Barça l’ha preso a pallate”

0
687

Napoli vittorioso all’Olimpico e primo in classifica col Milan, ma le critiche non mancano: “E’ venuto fuori solo grazie al calo della Lazio”.

Delio Rossi Napoli
Delio Rossi (LaPresse)

Il primato in classifica, seppur condiviso col Milan, è motivo di grande orgoglio per tutto il Napoli e i suoi tifosi, chiamati a sostenere la squadra con tutte le loro forze nello scontro diretto in programma al ‘Maradona’ domenica sera: già sold-out il 75% dell’impianto, ossia la massima capienza disponibile in virtù della normativa atta a limitare la diffusione dei contagi da Covid-19, segno di piena vicinanza alla squadra in un momento che potrebbe risultare decisivo per l’esito finale dell’intera stagione.

L’1-2 inflitto alla Lazio non ha però convinto Delio Rossi, ex allenatore – tra le altre – proprio di Lazio, Lecce e Fiorentina: intervenuto a ‘Radio Goal’ su ‘Kiss Kiss Napoli’, il 62enne tecnico ha preferito evidenziare i demeriti della truppa di Spalletti ancor prima che i meriti. “Ho visto le ultime partite e devo dire che il Napoli mi è sembrato meno brillante rispetto al passato. Finché la Lazio ha tenuto i ritmi alti, il Napoli è andato in difficoltà. Il Barcellona lo ha preso a pallate, in un’altra condizione non sarebbe accaduto. Gli azzurri sono venuti fuori solo perché la squadra di Sarri è calata vistosamente.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fabian, ennesima magia: ora è testa a testa per il primato!

Rossi: “Insigne professionista esemplare e tifoso del Napoli”

Insigne Lazio Napoli
Insigne esulta dopo il goal in Lazio-Napoli (LaPresse)

Un plauso a Lorenzo Insigne, protagonista assoluto all’Olimpico con un goal e l’assist per Fabian Ruiz al 94′: “E’ un professionista esemplare e tifoso del Napoli, ha fatto una scelta andando in un campionato diverso con uno stipendio importante ma resta comunque il primo tifoso della squadra. Si vede che ci tiene a lasciare un ricordo positivo ai suoi tifosi”.