Fabian, ennesima magia: ora è testa a testa per il primato!

0
747

La magia di Fabian Ruiz è da record personale e non solo: è scontro per il primato, nessuno meglio del centrocampista del Napoli.

Fabian Ruiz
Fabian Ruiz (LaPresse)

In un match in cui Fabian non ha brillato per attenzione e precisione, è arrivato il gol più importante da quando veste la maglia del Napoli. La marcatura siglata contro la Lazio non è solo una magia da apprezzare attraverso le immagini: è di pregevole importanza in vista della corsa scudetto.

La coordinazione, la postura, la precisione, la freddezza e la potenza giusta. In quel sinistro di Fabian c’è tutto quello che bisognerebbe insegnare nelle scuole calcio. E vien da sorridere che pochi minuti prima della rete lo spagnolo ha calciato – più o meno da quella distanza – una “pallaccia” in tribuna, sbagliando completamente mira e sprecando una chiara occasione da gol.

Il centrocampista del Napoli non è nuovo a reti da fuori area e infatti detiene un primato conteso con un avversario: in tre stagioni, nessuno ha fatto meglio di Fabian.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elmas l’ha fatto: il dato del macedone utile per il futuro

Fabian, dal 2019 nessuno meglio di lui in Serie A: ma Malinovskyi…

L'esultanza di Fabian Ruiz
L’esultanza di Fabian Ruiz (LaPresse)

Il numero 8 azzurro ha abituato i suoi compagni di squadra a trovare una soluzione da fuori. Non è un caso che in questa stagione abbia segnato solo gol dalla distanza: dal primo gol al Genoa all’ultimo alla Lazio. A differenza delle precedenti marcature, contro i biancocelesti Fabian non ha avuto tempo di controllare il pallone, ma l’assist di Insigne era perfetto per calciare di prima intenzione.

E così, lo spagnolo ha siglato la sesta rete in campionato (il suo record personale era fissato a 5 gol) e la sesta da fuori area. Stando alle statistiche riportate da Kickest, dal 2019-20 Fabian Ruiz ha segnato 12 marcature in campionato e tutte dalla distanza. Non è un caso che in questo lasso di tempo detiene il primato, conteso con un altro centrocampista.

Si tratta di Ruslan Malinovskyi, trequartista dell’Atalanta, anch’egli cecchino da fuori alla lunetta, con 12 gol da due stagioni e mezzo. E se contassimo anche le punizioni, l’ucraino arriverebbe anche a 14 marcature. Tra Fabian e Malinovskyi, però, c’è una differenza che li divide. Infatti, il centrocampista dell’Atalanta è più preciso: 12 gol in 98 conclusioni da fuori. Il giocatore del Napoli, invece, ha calciato 110 volte: ogni 10 tiri, una rete da fuori.

Top 3 gol da fuori area in Serie A dal 2019-20

  1. Ruslan Malinovskyi: 12 goal (98 tiri da fuori, 12.2%)
  2. Fabian Ruiz: 12 goal (110 tiri da fuori, 10.9%)
  3. Luis Muriel: 8 goal (49 tiri da fuori, 16.3%)