Iannicelli: “Salutare Mertens e Koulibaly per puntare allo Scudetto”

0
749

Dries Mertens e Kalidou Koulibaly via da Napoli per puntare lo Scudetto: la provocazione del noto giornalista Peppe Iannicelli. 

I due leader dello spogliatoio azzurro sono ad un bivio. Probabilmente pochi avrebbero immaginato che dopo la fine della stagione Dries Mertens e Kalidou Koulibaly avrebbero fatto la stessa fine di Lorenzo Insigne. Soprattutto a seguito della visita del presidente De Laurentiis a casa del belga, per parlare di rinnovo e per incontrare Ciro Romeo, baby Mertens.

Dries Mertens tra addio e rinnovo del contratto
Dries Mertens tra addio e rinnovo del contratto (LaPresse9

Discorso analogo per il difensore senegalese, comandante per Spalletti, titolare per ogni allenatore passato negli ultimi anni a Napoli. Uno dei migliori centrali in giro per l’Europa. Ma il motto del patron resta sempre lo stesso: tutti sono utili, nessuno è indispensabile. Ecco allora che il futuro di “Ciro” e del “Comandante” è in dubbio e per il noto giornalista Peppe Iannicelli il patron azzurro starebbe prendendo in considerazione un aspetto molto importante della storia dei due calciatori: ecco perché il Napoli può fare a meno di Mertens e Koulibaly.

Iannicelli, la provocazione su Mertens e Koulibaly

La provocazione di Iannicelli sull'addio a Mertens e Koulibaly
La provocazione di Iannicelli sull’addio a Mertens e Koulibaly (LaPresse)

Le bacheche di Dries e Kalidou non sono piene di trofei. Bisogna dire che sono stati abbastanza sfortunati nel corso dell’esperienza azzurra, poiché hanno raccolto meno di quanto avrebbero meritato. Mertens ha vinto una Coppa Italia in più a Koulibaly ed entrambi hanno alzato la Supercoppa italiana nel 2014.

Secondo Peppe Iannicelli, il magro bottino racimolato dal Napoli assieme ai due calciatori, e chi ha fatto parte di questo gruppo azzurro, potrebbe essere uno dei fattori per cui De Laurentiis stia attuando la politica del cambiamento: “Dal 2015 ad oggi il club azzurro ha fallito il traguardo dello Scudetto – sostiene il giornalista su Optamagazine – E’ venuto meno nei momenti cruciali, nonostante una generazione di campioni come Mertens e Koulibaly“.

In effetti, gli episodi spiacevoli, sul campo e fuori, hanno tutti gli stessi protagonisti. Il ciclo azzurro sembra esser giunto ai titoli di coda. Ed ecco perché secondo Iannicelli nelle trattative di rinnovo dei contratti di Mertens e Koulibaly Aurelio De Laurentiis manterrebbe la sua posizione. Ha senso continuare con gli stessi calciatori, anche se questi non hanno vinto nulla? La domanda del giornalista potrebbe ricevere una risposta entro pochi giorni, quando i dubbi saranno sciolti e i tifosi partenopei sapranno quale sarà il destino di Koulibaly e Mertens.