Sai qual è la paura più grande di Osimhen? La risposta ti spiazzerà

Osimhen è un ragazzo molto determinato, ma ha una grande paura: il retroscena di Victor lascerà spiazzati i tifosi del Napoli. 

Victor Osimhen è tra i calciatori con maggior talento in circolazione. Non è un caso che la Serie A lo abbia premiato come miglior under 23 della stagione. Il Napoli punta sul bomber nigeriano, che dopo un breve periodo di relax ha raggiunto i compagni della sua nazionale in vista di alcuni impegni importanti per le qualificazioni in Coppa d’Africa.

Victor Osimhen svela la sua paura più grande
Victor Osimhen svela la sua paura più grande (LaPresse)

L’ex attaccante del Lille sta realizzando i suoi sogni e dal prossimo anno farà ritorno in Champions League, dov’è riuscito a segnare il gol a cui tiene di più: “Giocavo contro il Chelsea, e molti miei amici tifosi dei Blues mi scrivevano messaggi augurandomi di segnare. E’ stato uno dei momenti più belli della carriera“.

Osimhen rientra nei piani del Napoli di Spalletti, che difficilmente vorrà privarsi del giocatore per la prossima stagione. E’ una grande paura anche da parte della piazza, innamorata dell’imprevidibilità di Victor e delle sue accelerazioni. Ma qual è invece la paura più grande del nove azzurro? In un’intervista ai canali della federcalcio nigeriana ha svelato quello che non vorrebbe si verificasse mai.

Osimhen senza segreti: “La mia più grande paura? Perdere il cellulare!”

Osimhen, attaccante del Napoli
Osimhen, attaccante del Napoli (LaPresse)

Victor ha avuto un’infanzia difficile. La sua storia è nota, ha lavorato sin da piccolo per permettersi di mangiare e sopravvivere. Poi è arrivata la svolta grazie al suo talento e ad un paio di scarpini da calcio.

Una volta arrivato in Europa, Osimhen ha dovuto adattarsi all’ambiente, a nuovi contesti, ma con la testa rivolta sempre alla sua famiglia in Nigeria. E appena può ritorna a casa, proprio per respirare aria familiare, per stare assieme alla gente, per incrociare i suoi concittadini, che lo vedono quasi come un idolo da quando è sbarcato in Serie A al Napoli.

Ma proprio questo legame con il suo Paese e in particolare con la sua famiglia gli ha generato una certa paura, ossia quella di non riuscire ad entrare in contatto con i parenti. Infatti, stando a quanto svelato nell’intervista rilasciata a NFF TV, la più grande paura di Osimhen è quella di perdere il telefonino: “Se lo perdo di vista per pochi secondi, mi spavento! E’ molto importante per me mantenere la comunicazione con la mia famiglia“.

Con il cellulare Victor si diverte anche a scrivere sui social e postare meme. Qualche volta ha dovuto rispondere anche agli haters: “I calciatori sono esseri umani, la gente deve ricordarselo. Sui social ti incoraggiano, ma possono anche demolirti. Più mi criticano, più rendono forte la mia passione – sostiene convinto l’attaccante del Napoli – Sono sempre pronto a dimostrare che si sbagliano“.