Kvaratskhelia, show fuori dal campo: svelata la sua passione segreta – Video

Sai che cosa fa Khvicha Kvaratskhelia quando non si allena? Oltre al calcio ha coltivato una passione per un altro sport: ed è un fenomeno! 

Khvicha Kvaratskhelia è il nome del momento e Napoli non vede l’ora di abbracciarlo. Il talentuoso attaccante georgiano sta infiammando la piazza: tutto merito dei gol segnati con la Dinamo Batumi in campionato e con la Georgia in Nations League.

Kvaratskhelia, la sua passione ti sorprenderà
Kvaratskhelia, la sua passione ti sorprenderà (LaPresse)

Chiamato il Messi georgiano in patria e dai suoi ex compagni di squadra, De Laurentiis si augura che Kvaratskhelia sia un vero e proprio colpaccio, perché dovrà ereditare la fascia sinistra, appartenuta per dieci anni ad Insigne.

Non sarà facile per l’ex Rubin Kazan adattarsi alla Serie A, ma la tecnica, l’eleganza, il dribbling possono fare la differenza. Classe ed eleganza, però, non mancano anche quando non gioca a calcio e preferisce un altro sport. Infatti, Kvaratskhelia è uno sportivo a tutto tondo e non segue solo il mondo del pallone, ma è appassionato anche della palla a spicchi! Ecco quale squadra tifa e a chi si ispira.

Kvaraskhelia passione basket: per chi tifa

Kvaratskhelia in azione in contro la Spagna
Kvaratskhelia in azione in contro la Spagna (LaPresse)

Il calciatore ancora non ha rilasciato alcuna intervista, ma ha ricevuto in regalo un dizionario in italiano in modo da iniziare con il piede giusto quando raggiungerà Dimaro e i suoi nuovi compagni. Dunque, si sa ben poco delle passioni e degli hobby di Khvicha, ma di certo sappiamo che sa giocare molto bene a basket.

La tecnica di tiro c’è, la posizione del corpo anche, insomma, sembra che il georgiano abbia tutte le carte in regola per dare una mano anche al Napoli basket per la prossima stagione. In uno dei video recentemente pubblicati sui social, Kvaraskhelia ha messo in mostra le sue doti cestistiche davanti ad alcuni amici in un campetto all’aperto.

Evidentemente, Khvicha segue il basket e in particolar modo l’NBA, dato che proprio nella giornata del titolo assegnato ai Golden State, il prossimo attaccante del Napoli ha voluto celebrare Steph Curry, con tanto di esultanza tipica. Il talentuoso classe 2001 ha segnato qualche tripla e messo a segno un canestro da centrocampo. La mira è chirurgica. L’auspicio è che sui piedi sia altrettanto preciso e che faccia esplodere il Maradona con qualche “bomba” dalla distanza.