Dybala o Deulofeu? Il Napoli chiude: a Castel di Sangro il nuovo attaccante

Il Napoli chiude e a Castel di Sangro presenta il nuovo attaccante: Dybala o Deulofeu, ecco le ultime sulle due trattative 

Paulo Dybala o Gerard Deulofeu. In ogni caso sarà fattore D al Napoli. E la D non starà per Dries. Infatti, Mertens oramai appartiene al passato del club azzurro. Luciano Spalletti l’ha salutato durante la presentazione della squadra a Dimaro e sembravano parole di un addio definitivo.

Luciano Spalletti pronto ad accogliere il nuovo attaccante
Luciano Spalletti pronto ad accogliere il nuovo attaccante (ANSA)

Il calciatore belga lascia un vuoto incolmabile nel cuore dei tifosi. Per la società, invece, sarà rimpiazzato con un nuovo attaccante che dovrà aprire un nuovo ciclo. Si spera più vincente di quello appena passato.

Cristiano Giuntoli e a lavoro. Dopo aver chiuso per il centrale norvegese è passato all’attacco. Ostigard sarà il prossimo giocatore che verrà presentato dal club e da Spalletti. L’ex Genoa sta raggiungendo i suoi nuovi compagni a Dimaro. Ma a Castel di Sangro avverrà la presentazione del nuovo attaccante: infatti, il ds sta per chiudere l’affare.

Dybala tra Roma e Napoli: la situazione

Dybala
Paulo Dybala, attaccante svincolato in cerca di una squadra (laPresse)

L’argentino ha ascoltato le offerte proposte dalle due società, che ormai hanno superato l’Inter. Il calciatore sembrava vicinissimo ai nerazzurri fino ad un mese fa, ma non sono arrivate in tempo le cessioni sperate e l’opportunità sembra esser andato in fumo.

Così, Antunes valuta e ascolta le offerte provenienti dal Napoli (circa 6 milioni di euro) e dalla Roma (non oltre i 4,5 milioni di euro a stagione). Spalletti e Mourinho si stanno giocando tutte le carte a disposizione, contattando il calciatore svincolato per provare a convincerlo a firmare. Gli ostacoli, per entrambi i club, non mancano. Ma soprattutto, Dybala prende tempo. Aspetta. Tiene tutti in ansia.

Il sorpasso di Napoli o Roma può avvenire nelle prossime ore, quando l’argentino sarà costretto a dare una risposta all’una o l’altra parte. Insomma, manca poco per sciogliere i dubbi. Nel frattempo, Giuntoli non resta con le mani in mano e porta in stato avanzato un’altra operazione, iniziata settimane fa e tenuta in stallo fino a questo momento.

Deulofeu, c’è l’ok dell’Udinese: i dettagli

Deulofeu vicinissimo al Napoli
Deulofeu vicinissimo al Napoli (LaPresse)

Nonostante il Napoli non abbia ceduto Petagna, Ounas e Politano, la società vuole compiere un passo importante per chiudere la trattativa che porta all’acquisto di Gerard Deulofeu. L’attaccante dell’Udinese aveva già mostrato la sua apertura e il suo interesse al club azzurro, ma il negoziato si è immobilizzato per giorni.

Stando a quanto riporta Tuttoudinese.it, Giuntoli sarebbe riuscito a convincere Pozzo: l’affare può chiudersi a 16 milioni di euro più bonus e senza contropartite tecniche. Il Napoli, dunque, sarebbe pronto ad accogliere Deulofeu al netto di colpi di scena clamorosi che possono riguardare l’eventuale acquisto di Dybala o altre motivazioni di livello economico.

Infatti, è ancora da capire se De Laurentiis sia disposto ad acquistare entrambi gli attaccanti, che andrebbero a posizionarsi alle spalle di Osimhen. Sarebbe una mossa importante per la piazza partenopea, in forte polemica con la dirigenza.

Deulofeu, a differenza di Dybala, potrebbe giocare anche ala, ma a quel punto servirà una cessione di Ounas o Politano. In ogni caso, appare sempre più chiaro che il nuovo attaccante sarà presentato nel ritiro di Castel di Sangro che comincerà il 23 luglio. Insomma, per le quattro amichevoli in Abruzzo, il nuovo Napoli di Spalletti avrà preso forma. E per la prima volta dopo 9 anni sarà senza Mertens.