Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Rewind News Napoli 23 ottobre – La conferenza di Hamsik e Ancelotti

Rewind News Napoli 23 ottobre – La conferenza di Hamsik e Ancelotti

ultime notizie napoli
Rewind NapoliCalcioLive.com

19.40 – Aurelio De Laurentiis ha parlato ad alcuni giornalisti presenti ad assistere l’allenamento della squadra azzurra: “Col PSG ce la giochiamo a scacchi“.

19.20Anche Marek Hamsik ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti in sala stampa: “Dobbiamo ripeterci dopo la gara col Liverpool. Sarà un piacere incontrare Cavani”.

18.50Carlo Ancelotti in conferenza stampa ha presentato il match contro i parigini: “La partita non è decisiva, c’è anche il ritorno. Ci sarà un cambio di strategia”.

18.10 – Tuchel, allenatore dei parigini, ha dichiarato in conferenza: “Dobbiamo vincere ma in modo strutturato per fare un contro-pressing. Dobbiamo essere organizzati nelle fase difensive, loro possono attaccare con molti giocatori, perciò è difficile. Dobbiamo giocare al massimo, non c’è una sola chiave e servirà anche un po’ di fortuna”.

17.40 – Il Napoli non teme il PSG: le ultime trasferte in Francia sono tutte nel segno della vittoria.

17.15 – Amin Younes lotta per ritornare al più presto in campo. Su un post di Instagram ha scritto: “Soffrire il dolore della disciplina per raggiungere la felicità del successo”.

16.50Walter Gargano ha parlato del suo passato azzurro in un intervista radiofonica a Radio Marte.

16.20 – Report ha annunciato un nuovo appuntamento per parlare delle infiltrazioni della ‘ndrangheta con la Juventus.

15.30 – Hamsik, l’agente parla delle possibilità di addio a gennaio

14.00 – Psg-Napoli, potrebbero esserci cambi importanti in vista da parte di Ancelotti

12.30 – Sepe, l’agente parla dopo il prestito al Parma

11.35

11.20 – Carlo Ancelotti parla così della sua esperienza al PSG, che ha allenato per due stagioni dal 2011 al 2013, nel suol libro “Il Leader Calmo”: “Il Psg stava cercando un grande allenatore che facesse salire di livello il club soprattutto in Champions League. Arrivai nel dicembre del 2011 a metà stagione e capì subito che il Psg non aveva una buona organizzazione, che dovevo portare il mio staff e tornare ai vecchi modelli di lavoro. Non solo lo staff: il Psg era in generale un club molto diverso dal Milan o dal Chelsea. Assomigliava più alle squadre che avevo allenato all’inizio della carriera, non ha una che ambisce ad essere una potenza calcistica a livello mondiale. Al centro sportivo non c’era nemmeno un ristorante. I giocatori arrivavano mezz’ora prima dell’allenamento e se ne andavano subito dopo. Dovevo introdurre alcune condizioni e infrastrutture indispensabili per costruire la mentalità vincente che tutti i Top Club possiedono. Allestimmo un ristorantino dentro l’impianto dove ragazzi potevano fare colazione e pranzare dopo la seduta così da stare insieme e migliorare lo spirito di squadra. Non erano obbligati, diciamo che facemmo in modo che si sentissero invogliati a restare, che lo desiderassero”.

10.30 – Simone Verdi, attaccante del Napoli, dovrà stare fuori per circa un mese. Ecco le sue condizioni fisiche.

9.45 –  Xavi, ex centrocampista del Barcellona, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de “Il Corriere dello Sport”: “Messi è il più forte al mondo, anche più di Ronaldo. Anzi, della storia. Ancelotti ha personalità, conosce il calcio di tutta Europa, è bravo nell’organizzazione difensiva ma gli piace anche la qualità in avanti. L’ho conosciuto quand’era al Real, ma si è confermato un vincente ovunque. Sono convinto farà bene anche al Napoli e mercoledì per il Psg non sarà facile”.

9.20 –  Le probabili formazioni di PSG-Napoli: Insigne ci sarà. Le scelte di Ancelotti per Parigi.

8.30 – La rassegna stampa di oggi parla della prossima sfida di Champions tra Napoli e Paris Saint-Germain.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!