Home Napoli News Infortunati Napoli, da Mertens a Manolas: chi rientra col Milan

Infortunati Napoli, da Mertens a Manolas: chi rientra col Milan

Al rientro dalla sosta il Napoli scenderà in campo contro il Milan con diversi dubbi fra gli infortunati: da Allan a Mertens passando per Manolas

Ritrovare se stessi dopo l’ammutinamento post-Salisburgo e gli ultimi risultati negativi maturati prima della sosta per le nazionali. Questo in sintesi l’obiettivo di un Napoli che ora non può proprio più fallire e che sabato pomeriggio alle 18 farà visita al Milan a San Siro per uscire dalla crisi. Sfida non semplicissima sulla carta, nonostante il momento non esaltante dei rossoneri. Gli azzurri infatti al netto dei problemi interni arrivano al rientro dalla sosta piuttosto incerottati con la lista di infortunati addirittura incrementata dopo gli ultimi avvenimenti. Ai vari Ghoulam, Malcuit, Allan, Manolas e Milik è aggiunto anche Dries Mertens. Il folletto belga ha fatto preoccupare l’ambiente partenopeo sabato sera quando, poco dopo l’inizio del secondo tempo di Russia-Belgio, quando si è accasciato al suolo dolorante dopo un normale contrasto di gioco. Dopo una manciata di ore è stato però lo stesso Mertens a tranquillizzare tutti con un messaggio sui social che fa presagire un suo ritorno già per la sfida di sabato.

Infortunati Napoli, da Allan a Milik: le condizioni degli azzurri

Molto più complicata la situazione di Milik, andato KO prima della sfida col Genoa. L’unica certezza sulle condizioni del polacco è che salterà certamente la sfida contro il Milan ma ancora non si conoscono con certezza i tempi di recupero.

LEGGI ANCHE->>> Infortunati Napoli, quando rientra Milik: l’ennesimo KO di un lungo calvario

Al polacco vanno poi aggiunti Manolas ed Allan, ancora tutti da valutare in vista della sfida di sabato. Le loro condizioni verranno valutate nei prossimi giorni ma per ora trapela una situazione di cauto ottimismo in merito ai due che hanno avuto modo di lavorare intensamente per provare a recuperare senza impegni con le nazionali. Il greco dovrebbe partire anche dal 1′ minuto (in caso contrario pronto Maksimovic), mentre l’impiego del brasiliano sarà strettamente legato ai prossimi allenamenti.