Home Calciomercato Napoli Due acquisti, 4 cessioni e un possibile scambio: il punto sul mercato

Due acquisti, 4 cessioni e un possibile scambio: il punto sul mercato

CONDIVIDI

Il calciomercato del Napoli prende quota. Prima l’arrivo di Lobotka, poi le altre trattative in atto. Facciamo il punto

Parola d’ordine: prima comprare. Per una volta in casa Napoli si ribalta l’abituale atteggiamento sul mercato. C’è una falla enorme nella rosa di Gattuso, e va colmata a prescindere da tutto. Detto fatto, Stanislav Lobotka è ormai ad un passo e arriverà senza rinunciare a nessuno. Poi si penserà a sfoltire la rosa, con alcuni elementi evidentemente in esubero: Ciciretti e Tonelli su tutti, ma anche Younes e Ghoulam sembrano ormai essere in lista di sbarco. Alla fine, un po’ a sorpresa, dovrebbe restare Elsi Hysaj, prima alternativa a Di Lorenzo sulla fascia destra. Quattro cessioni in cantiere, quindi, ma attenzione. Perché la situazione potrebbe evolversi ancora e aprire altri interessanti scenari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alla scoperta di Lobotka: caratteristiche tecniche e curiosità

Calciomercato Napoli, il punto sugli affari in entrata

Koutris calciomercato Napoli
Leonardo Koutris (Getty Images)

In entrata, detto di Lobotka, il secondo acquisto del calciomercato Napoli dovrebbe essere un terzino sinistro, in attesa di definire la situazione Ghoulam. Tre nomi sul taccuino di Giuntoli. Il greco Koutris dell’Olympiakos, valore circa 5 milioni; più caro l’argentino Acuna, per il quale ci vorrà una cifra fra i 15 e i 20 milioni. Soluzione solo di ripiego Rodriguez del Milan, che ha parecchie pretendenti all’estero. Centrocampista e terzino, poi qualche altra idea, come il possibile scambio Llorente-Politano e magari un altro jolly difensivo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Caso Mertens, Gattuso fa chiarezza in conferenza stampa

I rinnovi di Mertens e Callejon: due spine nella rosa azzurra

Callejon Mertens svincolati
Callejon Mertens (Getty Images)

Da definire, a latere, le situazioni inerenti i rinnovi di Mertens e Callejon. Tutta da decifrare la situazione del belga. Un infortunio forse “diplomatico”, che lo ha portato a volare in Belgio ufficialmente per farsi curare, ma chissà se c’è qualcos’altro dietro. Il prezzo fissato per una sua possibile cessione a gennaio è di 10 milioni di euro, ma non è detto che alla fine non si trovi l’accordo per il rinnovo e nasca l’idea di restare in azzurro a vita.

Stesso discorso per Josè Callejon. Che non sia felice e soprattutto che non sia nella sua abituale condizione psico-fisica è sotto gli occhi di tutti, ed è difficile al momento pensare che sia tutto ok. Il tetto salariale imposto al mercato cinese farebbe saltare l’ipotesi di raggiungere Rafa Benitez. E così, in assenza di altre pretendenti, pure per lui potrebbe esserci il rinnovo. Ma ora come ora non c’è nulla di scritto. Un loro possibile – ma improbabile – addio a gennaio potrebbe squarciare uno spazio importante per qualche altro affare.