Quando rientra Mertens? C’è un dubbio sul ritorno in campo di ‘Ciro’

0
551

Quando rientra Mertens dopo l’operazione alla spalla e i dubbi sul completo recupero. Il Napoli ha bisogno del vero ‘Ciro’.

L’emergenza attacco delle ultime settimane sta per rientrare. In attesa di conoscere l’esito del ricorso contro la squalifica di Osimhen, che se accolto permetterebbe al Napoli di riavere il proprio bomber già contro la Juventus, presto Spalletti potrà contare anche su Dries Mertens. Non un dettaglio, visto che parliamo del miglior realizzatore nella storia del club oltre che di un giocatore con caratteristiche uniche nella rosa a disposizione del tecnico.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Napoli-Juve: data e orario

Quando rientra Mertens: i tempi di recupero

Mertens, dopo aver partecipato agli Europei col suo Belgio dove è stato eliminato dall’Italia, si è operato lo scorso 5 luglio in patria per stabilizzare la spalla sinistra che gli dava problemi ormai da tempo. L’intervento da parte del dottor Declercq, con la supervisione del medico sociale del Napoli, prevedeva un periodo di riposo assoluto di 2-3 settimane seguito dal necessario percorso riabilitativo prima del graduale ritorno in campo. Tempi che al momento sono stati rispettati.

Mertens storia Instagram
Mertens si rilassa in barca (Instagram)

Mertens, come testimoniato sui social dalla moglie Kat con alcune storie pubblicate durante uno shooting, è rientrato a Napoli e nei prossimi giorni tornerà anche a Castelvolturno dove di fatto inizierà la preparazione anche se, per rivederlo tra i convocati, bisognerà probabilmente aspettare almeno altre 3-4 settimane. Il tutto con la speranza di riavere subito il vero ‘Ciro’.

Spalletti aspetta il vero Ciro

Nell’ultima stagione infatti Mertens è stato molto condizionato da alcuni problemi fisici, soprattutto alla caviglia, tanto da chiudere con soli 10 gol segnati in 38 presenze mentre a Euro 2020 non è mai riuscito a buttarla dentro. Numeri lontanissimi insomma rispetto a quelli divenuti abituali per il belga nei suoi anni d’oro e che gli hanno permesso di superare un certo Maradona.

Mertens tempi di recupero
Quando rientra Mertens? (Getty Images)

Spalletti, dal canto suo, ovviamente si augura di poter avere a disposizione Ciro al più presto per studiare nuove soluzioni offensive e un’alternativa più lì davanti anche perché, come ha detto lo stesso allenatore nell’ultima conferenza “i calciatori offensivi sono quelli che fanno la differenza. Quando devi vincere le gare ci vogliono calciatori che inventano, che hanno la qualità nei piedi e la tecnica”. Proprio come Mertens.