“Basta panchina”: Mertens parla chiaro – VIDEO

0
533

Dries Mertens lancia un chiaro messaggio a Luciano Spalletti: l’attaccante non vuole sedersi più in panchina e non usa mezzi termini.

Dries Mertens
Dries Mertens (GettyImages)

E’ arrivata finalmente l’ora del belga. Dries Mertens è ritornato dal suo infortunio alla spalla e ora scalpita per un posto da titolare. Negli ultimi due incontri di campionato contro Cagliari e Fiorentina è andato in panchina, riuscendo a fare ingresso in campo solo contro la viola. Questa sosta gli ha permesso di recuperare la condizione fisica ideale e tornare al passo dei suoi compagni. Addirittura, in un test contro la Primavera, ha mostrato di essere pronto per giocare sin dall’inizio.

E non usa mezzi termini per farlo capire. Infatti, questa mattina al centro sportivo di Caster Volturno, Dries Mertens ha lanciato un messaggio chiaro e tondo a Luciano Spalletti: “Basta andare in panchina“. Che cosa è successo e cosa ha detto l’attaccante.

Leggi anche >>> Napoli, cogli l’attimo: almeno due big frenano la corsa scudetto

Mertens: “Basta panchina, da oggi inizio a giocare”

Il numero 14 del Napoli vuole riassaporare l’adrenalina di giocare da titolare. Non vede l’ora di poter riabbracciare i tifosi del Maradona, segnare ed esultare assieme a loro. Tuttavia, Spalletti ha trovato un certo equilibrio in questo avvio di stagione senza Dries e non sarà facile inserirlo. C’è bisogno di pazienza. Mertens, però, è stufo di andare in panchina e lo fa capire senza mezzi termini.

Nello spogliatoio del Konami Center, il belga scherza con Tommaso Starace, magazziniere del club addetto ai caffè. Tommy, con la caffettiera e i bicchierini tra le mani, stuzzica il calciatore dicendo affermando di sedersi “in panchina assieme a Mertens“. Ma Dries replica immediatamente in modo schietto e riprende tutto con il suo cellulare: “No, no, basta panchina. Da oggi iniziamo a giocare“.

PER IL VIDEO COMPLETO PUBBLICATO DA MERTENS – CLICCA QUI

Per il match contro il Torino non sono attesi stravolgimenti della rosa. Mertens dovrà accontentarsi nuovamente di uno spezzone di gioco a gara in corso, ma presto arriverà l’occasione giusta e la maglia da titolare. Basti farsi trovare pronto. E Spalletti sa bene che “Ciro” in panchina non può proprio starci.