Napoli, è rottura con Politano? Intanto l’attaccante ha perso un treno

0
295

Il Napoli non riesce a vendere i calciatori: bloccata la cessione di Politano, l’attaccante perde un treno.

De Laurentiis e Giuntoli hanno un problema da risolvere. Il direttore sportivo ha provato a “nascondere” il problema, dichiarando in conferenza stampa di aver confermato la maggior parte della rosa della scorsa stagione. La realtà, però, appare diversa.

Matteo Politano vuole andare via da Napoli
Matteo Politano vuole andare via da Napoli (LaPresse)

Ci sono 3-4 elementi che sono considerati esuberi. In particolar modo, l’attacco del Napoli è completamente da rifare. Un solo calciatore della rosa della scorsa stagione è praticamente considerato incedibile, ed è Victor Osimhen. Persino Mertens, in trattativa con la società, non ha ancora rinnovato il contratto. E chissà se riuscirà mai a trovare l’accordo con De Laurentiis.

Ben tre giocatori del reparto offensivo partenopeo potrebbero lasciare Spalletti entro questa sessione di calciomercato. Ma per Poltiano si allungano terribilmente i tempi di un addio.

Napoli, rottura con Politano?

Matteo Politano ha raggiunto i compagni a Dimaro
Matteo Politano ha raggiunto i compagni a Dimaro (LaPresse)

Lunedì 11 luglio è il giorno degli arrivi. Di Lorenzo, Rrhamani e anche Politano. Proprio quest’ultimo ha avuto modo di parlare con Luciano Spalletti, che in conferenza stampa ha lanciato una frecciatina nemmeno tanto velata: “E’ lui che ha voluto creare questa situazione“.

Matteo Politano ha disputato una stagione al di sotto delle sue aspettative e di quelle del mister, e ha alternato la maglia da titolare con Lozano. Entrambi i calciatori hanno sofferto questo dualismo, ma nessuno ha prevalso sull’altro. L’ex Inter vuole cambiare aria: non è una novità. Anche il suo agente ha ribadito il concetto e sta facendo di tutto per trovare una società disposta a pagare la cifra richiesta dal Napoli. Non si scende al di sotto dei 20 milioni di euro. Ma finora nessun club ha soddisfatto le richieste di De Laurentiis. E così, una possibile destinazione per Politano è andata in fumo proprio in queste ore: Matteo ha perso il treno.

Gattuso ritrova un ex: non è Politano

Matteo Politano era un obiettivo del Valencia
Matteo Politano era un obiettivo del Valencia (LaPresse)

Il Valencia aveva cercato con una certa insistenza l’esterno destro italiano. Politano aveva confermato sorridendo che la paella valenciana gli sarebbe piaciuta. Un’affermazione che, stando a quanto riportato da Kiss Kiss Napoli, gli è costata una multa dalla società azzurra, per via di un’intervista concessa senza autorizzazione dalla dirigenza partenopea.

Gattuso avrebbe voluto lavorare ancora con Matteo, ma la trattativa con il Napoli non è mai decollata per troppa distanza tra domanda e offerta. Così, il Valencia ha virato su un altro ex calciatore del mister: Samu Castillejo.

Il calciatore ha trovato l’accordo con il Milan per rescindere il contratto, senza buonuscita, e raggiungerà nelle prossime ore la Spagna. Gattuso aveva già avuto modo di conoscere l’esterno destro spagnolo nel breve periodo in cui è stato allenatore del Milan.

Dunque, per Politano salta una destinazione. Restano in ballo altre squadre interessate all’attaccante nel giro della Nazionale, ma ciò che frenerà le pretendenti sarà proprio la cifra richiesta da De Laurentiis per lasciarlo partire, considerata troppo alta rispetto al suo valore.