Kvaratskhelia, scelta la sua riserva: il messaggio di Spalletti non lascia dubbi

La società completa l’aut di sinistra: scelta la riserva di Kvaratskhelia, il messaggio di Spalletti non lascia altri dubbi. 

Khvicha Kvaratkshelia ha disputato la sua prima amichevole con la maglia del Napoli. Un esordio bagnato da due gol, dribbling e tanta voglia di fare. Arrivato come semisconosciuto, ma si porta dietro il peso importante di essere il colpaccio dell’estate partenopea. O almeno così spera la piazza e il presidente De Laurentiis.

Kvhica Kvaratskhelia
Kvhica Kvaratskhelia, nuovo attaccante del Napoli (LaPresse)

Di certo, l’attaccante georgiano raccoglierà l’eredità di Lorenzo Insigne. Sarà il 77 a prendere il posto sulla fascia mancina. L’ex capitano ha lasciato un vuoto difficile da colmare, per diverse ragioni, ma Kvaratskhelia ha dimostrato subito grande determinazione. Il talento non manca e c’è grande curiosità di vederlo all’opera su palcoscenici più importanti.

Luciano Spalletti è soddisfatto dell’attaccante caucasico, e non solo. Infatti attraverso una dichiarazione al sito ufficiale del club, ha parlato di mercato: ecco chi sarà la riserva di Kvaratskhelia.

Spalletti sceglie la riserva di Kvaratshelia

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli
Luciano Spalletti sceglie la riserva di Kvaratskhelia (LaPresse)

Il Napoli disputerà 21 partite in 90 giorni. Dal 15 agosto a metà novembre i ragazzi di Spalletti scenderanno in campo ogni 4 giorni tra campionato e Champions League. Un tour de force dovuto al Mondiale che si terrà tra novembre e dicembre in Qatar.

Dunque, servono panchine lunghe, riserve adeguate, alternative valide. Alcuni reparti del Napoli sono al gran completo. Ad esempio, il centrocampo. Se dovesse partire Diego Demme, allora la società interverrà per acquistare una nuova pedina. Ma la conferma di Gaetano in rosa appare scontata, così come per i titolarissimi Anguissa, Fabian, Zielinski e Lobotka. Confermato anche Elmas, al netto di eventuali improvvisi copi di scena, il quale potrà essere utilizzato come jolly: trequartista, mezzala, ala sinistra.

Ma a proposito dell’ala sinistra azzurra, Spalletti ha scelto di dare fiducia ad Alessio Zerbin. La conferma arriva dalle dichiarazioni sul sito ufficiale: “La dirigenza ha completato la linea di sinistra con l’acquisto di Mathias Olivera e sta cercando elementi giusti per essere all’altezza“. Dunque, con l’uruguaiano e il georgiano, la fascia mancina non subirà ulteriori cambiamenti.

Alessio Zerbin confermato

Alessio Zerbin (LaPresse)
Alessio Zerbin (LaPresse)

Da tempo si parlava di una possibile chance per il ragazzo. Alessio Zerbin ha debuttato con la maglia della Nazionale, ma mai con quella del Napoli. A seguito di un ottimo campionato di Serie B con il Frosinone, Spalletti ha deciso di convocarlo in ritiro a Dimaro e a quanto pare vorrà tenerlo con sé per il resto della stagione.

L’agente di Alessio vuole allungare il contratto e spera che il ragazzo possa fare bene. Sarà Zerbin, classe 1999, la riserva naturale di Kvaratshelia. E sembra strano a dirsi, ma il georgiano è anche più giovane del talentuoso esterno mancino piemontese. Insomma, al momento il titolare è Kvara, ma prodotto del vivaio azzurro ha tutte le carte in regola per ritagliarsi uno spazio importante e fare il suo ingresso nel calcio che conta, tra Serie A e Champions League. Tutto dipenderà dai piedi di Zerbin.