Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, no a Koulibaly al Real Madrid: ma i fattori in...

Calciomercato Napoli, no a Koulibaly al Real Madrid: ma i fattori in ballo sono tanti

CONDIVIDI
koulibaly real madrid
Koulibaly Real Madrid, il Napoli non vuole venderlo ©Getty Images

Le voci Koulibaly Real Madrid non possono far stare tranquillo il Napoli. De Laurentiis non vuole affatto vendere il giocatore, ma adesso quanti problemi.

È scattato l’allarme Koulibalu Real Madrid. Il club spagnolo, dopo una annata deludente nella quale è già fuori dalla Champions League (ne aveva vinte tre consecutivamente fino al 2018) ed è tagliato fuori anche nella Liga, intende rifondare. Il ritorno di Zinedine Zidane, con il secondo cambio di panchina in stagione, ha rappresentato una mossa per farsi trovare già ad un livello avanzato in estate, quando sarà in corso una piena rifondazione. In questo senso diversi calciatori lasceranno i ‘Galacticos’, ed altrettanti ne arriveranno. E rientra in questo ambito l’incertezza relativa al futuro di Kalidou Koulibaly. Il senegalese è un pilastro del Napoli, ma sembra che il suo procuratore Fali Ramadani abbia incontrato la dirigenza del Real per ascoltare le loro intenzioni. Nei piani dei madrileni, Koulibaly andrebbe a sostituire lo scontento Varane. Il francese sembra abbia manifestato la volontà di andare via da Madrid.

LEGGI ANCHE –> Forjanes: “Koulibaly non è più forte di Hernandez, il Real non spenderà 100 mln per lui”

Koulibaly Real Madrid, il Napoli non vuole venderlo ma ci sono tanti fattori

Ancelotti ha già fornito le dovute rassicurazioni del caso: “Il Napoli non vuole vendere Kalidou, il ragazzo non si muoverà”. Lo stesso KK poco più di un mese fa aveva ribadito la sua volontà di “restare per vincere qualcosa di bello”. Ma la prospettiva di passare dei mesi da qui in avanti, e fino a fine agosto, con questo tormentone pronto ad accompagnarci ogni giorno, non è affatto incoraggiante. E la prospettiva di vedersi negare la possibilità di andare a giocare in una squadra da sogno come il Real Madrid potrebbe avere degli effetti da non poco sull’umore del giocatore. Tutto è nelle mani del Napoli, che è forte di un certo potere decisionale in sede di negoziazione. Da questo punto di vista il contratto di Koulibaly, che ha scadenza a giugno 2023 (con rinnovo il 1° settembre 2018) mette gli azzurri al sicuro. Ma verrà tenuto conto della volontà del giocatore, nonostante più e più volte Aurelio De Laurentiis abbia respinto senza pensarci su mai una volta qualsiasi offerta per il giocatore. Anche quando le proposte sono state altissime. ADL sarà bravo a dire di no anche ad una ‘galactica’?