Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, da De Paul a Castagne: alcune idee per ripartire

Calciomercato Napoli, da De Paul a Castagne: alcune idee per ripartire

Il calciomercato Napoli si guarda attorno per ripartire e pianificare anche la prossima stagione: da De Paul a Nandez e Berge, vediamo chi potrebbe fare al caso di Giuntoli

Ora come ora è difficile sapere cosa sarà del Napoli da qui a qualche mese. L’ammutinamento ha lasciato strascichi importanti, che oltre a condizionare il prosieguo della stagione potrebbero condizionare anche il futuro, anche quello più immediato. Di certo a gennaio si deve tornare sul mercato, al di là di ciò che sarà di Mertens, di Callejon e degli altri calciatori tutt’altro che certi della permanenza. Questi primi mesi hanno evidenziato un problema a centrocampo, al centro e sulle fasce, il resto lo hanno fatto gli infortuni che hanno falcidiato il parco terzini. In mezzo molto dipende da Allan, che per ora è un separato in casa ma potrebbe andar via direttamente a giugno. Come eventuale vertice basso, oltre a Berge del Genk, si riparla di Torreira dell’Arsenal, ex Sampdoria, ma se invece Ancelotti chiedesse un vertice alto ci si potrebbe dirottare su un jolly offensivo, quello che poteva essere James Rodriguez che però si è appena infortunato e starà fuori per un bel po’. Il nome giusto per il Napoli è quello di Rodrigo De Paul, classe 1994, accostato spesso al calciomercato Napoli, che l’Udinese ha fatto capire di voler cedere a fronte di una buona offerta, che però potrebbe arrivare dall’Inter di Conte.

Calciomercato Napoli, da Florenzi a Castagne: le idee per le fasce di difesa

Castagne calciomercato Napoli
Timothy Castagne (Getty Images)

Oltre a quello che potrebbe essere un restyling corposo del centrocampo azzurro, a seconda della permanenza o meno di Allan, il lavoro più importante andrà fatto anche sugli esterni bassi, con la situazione di Ghoulam che è quella che è e gli altri, da Malcuit a Mario Rui, che non sembrano dare ampie garanzie. Ma c’è anche da gestire il dopo Callejon, che sia a gennaio, a giugno o comunque a breve scadenza. Come esterno di centrocampo invece il nome ideale sarebbe Alessandro Florenzi. Lo scambio con Hysaj è stato smentito dall’agente, ma sarebbe un jolly perfetto per ciò che ha in mente Ancelotti, e non solo. A proposito di jolly, il terzino potrebbe essere un’altra vecchia conoscenza del mercato azzurro: Timothy Castagne dell’Atalanta, classe ’95, anche lui approcciato già in estate.

Calciomercato Napoli, i piani per l’estate 2020: da Nandez a Castrovilli, consigli per gli acquisti

Ma va pianificato anche il futuro più lontano, la possibile rifondazione della prossima stagione. Il 22enne Milenkovic della Fiorentina sarebbe un rinforzo utile per ogni zona della difesa, e sempre dalla Fiorentina occhio alla rivelazione Castrovilli, sul quale però c’è forte ancora l’Inter. Un perfetto erede di Allan potrebbe essere Nandez, uruguaiano tutto garra del Cagliari. Giulini l’ha sponsorizzato per la Premier League, ma il Napoli con i sardi ha un canale preferenziale grazie a Rog e Pavoletti, un canale da sfruttare per un possibile colpo.