Napoli, Spalletti ricomincia da tre: a Dimaro spazio agli autoctoni

0
209

Il ritiro a Dimaro inizierà l’8 luglio e vedrà protagonisti tre ragazzi napoletani: ecco su chi punterà Luciano Spalletti. 

Luciano Spalletti prova a cambiare registro. Negli ultimi anni, il Napoli non ha puntato molto sui prodotti del suo vivaio, ma già dalla prima stagione con il mister di Certaldo è stato dato spazio a Zanoli, terzino destro che sarà la riserva di Di Lorenzo per il prossimo anno. Una chance importante per il difensore della nazionale Under-21. E non è l’unico.

Gaetano, centrocampista Napoli
Gianluca Gaetano, nato a Cimitile in provincia di Napoli nel 2000 (LaPresse)

In effetti, mister Spalletti stava concedendo qualche minuto anche a Gianluca Gaetano nelle prime due giornate di campionato, per poi lasciarlo partire alla Cremonese in prestito. Dopo la promozione in Serie A, staff tecnico e dirigenza sembrano voler puntare sul ventiduenne di Cimitile, nato in provincia di Napoli e cresciuto nella Primavera azzurra.

Gaetano è solo uno dei tre calciatori nati a Napoli che andrà a Dimaro: ecco chi sono gli altri due su cui punterà Luciano Spalletti.

Tre napoletani in ritiro: Napoli pesca dalla sua città

Davide Marfella, portiere classe 1999 nato a Napoli (
Davide Marfella, portiere classe 1999 nato a Napoli (LaPresse)

La rosa che partirà per il ritiro in Trentino, che si terrà dall’8 al 19 luglio, potrebbe presentare tre ragazzi di Napoli. Nel calcio moderno è sempre più raro pescare giocatori dalla propria città ed in effetti in tutti questi anni, la formazione azzurra ha dato poco spazio ai partenopei. Lorenzo Insigne è l’unico ad aver più fortuna.

Spalletti, però, concederà un po’ di spazio a Dimaro anche ad Ambrosino e Marfella, oltre che a Gaetano. Il giovane attaccante della nazionale Under 19, che sta disputando gli Europei della sua categoria, potrebbe partire con la prima squadra. Secondo Il Mattino, al termine della rassegna europea, l’attaccante della Primavera si aggregherà ai senior, per poi prendere altre strade. Infatti, su di lui ci sarebbe l’Avellino, pronto a puntare sul prodotto del vivaio azzurro. Chiaramente, il Napoli lo cederà in prestito. Il potenziale di Ambrosino non può essere sprecato.

A causa del mancato rinnovo di Ospina, a Dimaro troverà molto spazio anche Marfella, che assieme a Meret giocherà le due amichevoli in programma. Davide, nato a Napoli nel 1999, ha debuttato in Serie A nell’ultima gara di campionato a La Spezia. Per lui è stata la realizzazione di un sogno. In attesa dell’acquisto di un altro portiere, Marfella sarà al pieno servizio della squadra. Come sempre. Insomma, questi sono gli unici tre ragazzi napoletani della rosa azzurra. Su Gaetano sono riversate le migliori speranze della piazza partenopea.