Home Rubriche REWIND LIVE – Le notizie del 26 settembre in tempo reale sul...

REWIND LIVE – Le notizie del 26 settembre in tempo reale sul Napoli

Rewind Napolicalciolive.com

00.00 Allan svela il segreto di questo Napoli: “La nostra caratteristica è il pressing alto”

23.45Callejon pronto a tutto per il Napoli: “Se il mister me lo chiede, farei anche il terzino destro”

23.35 – Van Bronckhorst: “Il Napoli è una squadra forte quanto il Manchester City e ne abbiamo avuto la dimostrazione questa sera”

23.30Hamsik: “Sono contento per la partita di oggi. Mi dispiace essere sostituito, ma può succedere”

23.20 – Un Napoli mai davvero in difficoltà contro il Feyenoord: ecco le statistiche del match

23.15Sarri nel post-partita: “Sono arrabbiato per la rete incassata”

23.10 Ecco tutti i risultati delle partite di Champions League di questa sera

23.05 – Al San Paolo per Napoli-Feyenoord erano presenti 22.577 spettatori per un incasso totale di 903.165,00

23.00 – Cambia la classifica del Gruppo F: Napoli secondo insieme allo Shakhtar

22.50Mertens dedica la vittoria a Milik

22.45 – Un attacco azzurro strepitoso: ecco le pagelle di Napoli-Feyenoord 

22.40Napoli- Feyenoord 3-1. La cronaca del match appena vinto dagli azzurri di Maurizio Sarri

20.30Problemi per i tifosi del Feyenoord al San Paolo

20.20 – Le parole di Diawara nel pre partita di Napoli-Feyenoord.

20.00 – Albiol in tribuna, al suo posto giocherà Maksimovic. Ecco il motivo dell’esclusione del difensore spagnolo. 

19.40 – Napoli-Feyenoord: le formazioni ufficiale. 

18.45 – Il terzino del Feyenoord Diks in un’intervista ha svelato un curioso retroscena che accomuna lui e Mertens. 

18.20 – Come riportato da ‘Sky Sport’, questa sera al San Paolo per Napoli-Feyenoord sono previsti meno di 30000 spettatori.

18.05 – Il questore di Napoli De Iesu è intervenuto sulla questione ordine pubblico in vista di Napoli-Feyenoord.

17.20 – Squalificato dal giudice sportivo il centrale del Cagliari Pisacane. Il difensore di origini partenopee salterà Napoli-Cagliari.

16.45 – Le sanzioni del giudice sportivo nei confronti del Napoli:

“Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori lanciato, al 30° del secondo tempo, un fumogeno sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 2.000,00 (PRIMA SANZIONE) INSIGNE Lorenzo (Napoli): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.”

15.50 – Termina 2-2 la seconda uscita in Youth League del Napoli di Saurini. A nulla è valso il doppio vantaggio degli azzurrini firmato da Gaetano e Schiavi nella prima frazione. Di Van Der Kust e Geertruida le reti olandesi.

15.15 – Andrea Gazzoli, direttore generale della Spal, ha commentato cosi le parole di Sarri: Sono quantomeno sorpreso dalle osservazioni di Sarri, perché fino ad una settimana fa abbiamo ricevuto complimenti sia dagli avversari sia dai rappresentanti della Lega. E se un campo è indegno la Figc non decide di farci giocare l’Under 21 come accadrà al Paolo Mazza. Sicuramente il campo poteva essere in condizioni migliori e si è deteriorato dopo un’ora di gioco, anche perché si tratta di un manto nuovo che si sta ancora assestando, ma da qui a definirlo indegno credo ci sia parecchia distanza”.

14.50 – Termina 2-0 il primo tempo per gli azzurrini di Saurini contro il Feyenoord. Decisive le reti di Schiavi e Gaetano.

14.15 – Reina potrebbe collezionare contro il Feyenoord la sua 160esima presenza nelle competizioni UEFA per club, agganciando l’ex interista Javier Zanetti.

13.30 – Le formazioni ufficiali di Napoli-Feyenoord di Youth League:

NAPOLI (4-3-3): Schaeper; Schiavi, Senese, Manzi, Scarf; Abdallah, Otranto(C), Gaetano; Mezzoni, Russo, Zerbin. A disposizione: D’Andrea, Marino, Micillo, Pelliccia, Sgarbi, Energe, Calvano. All. Saurini

FEYENOORD (4-3-3): Ten Hove; Reith, Smeulers, Geertruida, Malacia; El Bouchataoui, Kökcü Wehrmann; Bangura, Toure Van Der Kust. All. Van Gobbel

13.10 – Dries Mertens ha parlato anche al De Telegraaf: “Bello vivere qui. Camminare per strada non è facile, tutti vogliono un autografo o un selfie. Dopo i 28 gol dello scorso anno il mio satus è cambiato, ma io resto lo stesso Dries Mertens di sempre. Le persone di Napoli sono completamente appassionate al calcio, vivono il calcio, tutto è cosi Napoli. Questa adorazione è molto diversa dai Paesi Bassi.

Tornare in Olanda? Mentre mangiamo, la gente si siede semplicemente per parlare del calcio e del club, quindi devi sapere da dove andare a pranzo o a cena e ora lo so. Vivo vicino alla città, in riva al mare. È bello qui, quindi non posso dire se ritornerò mai in un club olandese. Sono felicissimo a Napoli! “

12.20 – Il CT della Polonia Adam Nawalka ha parlato, tramite i media polacchi, dell’infortunio di Arek Milik. Queste le sue parole: “Arek ha un carattere fantastico. Sta passando un momento difficile ma questo non lo distruggerà, è determinato, paziente ed in grado di fissare i suoi obiettivi. Ha dimostrato che è in grado di lavorare e superare i momenti difficili, ci raggiungerà presto”.

11.40 – Al San Paolo non è prevista la folla delle grandi occasioni, anzi. Saranno al massimo in trentamila per l’esordio casalingo degli azzurri nel girone Champions, complice anche il prezzo dei biglietti (35 euro per le Curve) ed una avversaria, il Feyenoord, che non attira troppo”. Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, questa sera non è prevista grande affluenza al San Paolo per l’importante sfida di Champions League.

11.10 – Dott. De Nicola: “Gli infortuni di Milik non sono collegati. A fine dicembre farà i primi esercizi semplici”. Il medico ufficiale del Napoli ha parlato alla stampa polacca delle condizioni dell’attaccante polacco.

10.00 – L’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” ha elogiato le prestazioni di Allan in maglia azzurra: “Il brasiliano ha due polmoni grandi così. Il suo correre è linfa vitale per il gioco napoletano”. 

9.30 – La prima pagina del quotidiano sportivo polacco Przeglad Sportwy, apre con una prima pagina dedicata a Milik“Tieni duro, Arek”. Ecco la prima pagina:

9.00 – Mertens a Tiki Taka: “Napoli è una città bellissima. Dispiace per Milik, siamo tutti con lui”. L’attaccante belga ha rilasciato una lunga parlando del suo rapporto con la città partenopea e degli obiettivi stagionali.

8.00 – Il nostro buongiorno con la rassegna stampa delle prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi.