REWIND LIVE – Le notizie del 23 novembre in tempo reale sul Napoli

NCL rewind

23.00 – Al termine del match pareggiato tra Napoli e Dinamo Kiev, Zielinski ha parlato ai microfoni di ‘Premium Sport’: “Non credo il Napoli sia stanco. Abbiamo fatto una buona partita, creando tanto, senza riuscire a segnare. Davanti la porta dobbiamo essere più cattivi. Dico cos’è successo in campo (sospira ndr). Il pareggio non è male e ora dobbiamo andare a Lisbona e non perdere”.

20.35 – E’ finita la partita fra Besiktas e Benfica. L’incontro si è concluso sul risultato di 3-3, dopo l’iniziale vantaggio di 3-0 i portoghesi si sono fatti recuperare dai padroni di casa non riuscendo così a conquistare i tre punti. Ora le cose si complicano per il Napoli, obbligato a vincere questa sera contro la Dinamo Kiev, si giocherà il primo posto del girone il 3 dicembre a Lisbona contro il Benfica

19.30 – E’ appena terminato il primo tempo tra Besiktas e Benfica, gara valida per la quinta giornata del girone del Napoli. 0-3 il punteggio parziale con il triplo vantaggio lusitano  maturato nei primi 45 minuti di gioco. In goal Guedes, Semedo e Fejsa. Un risultato che sta benissimo al Napoli di Maurizio Sarri. Con la vittoria ormai quasi scontata del Benfica ai partenopei basterà portare a casa il bottino pieno contro la Dinamo Kiev per qualificarsi automaticamente agli ottavi di finale.

19.00 – Brutta tegola per l’Inter di Stefano Pioli. Gary Medel ha infatti scelto di sottoporsi ad u intervento chirurgico dopo il KO nel derby. Il centrocampista dell’Inter, alle prese con un infortunio al menisco, ha declinato l’ipotesi della terapia conservativa e verrà operato nel prossimi giorni. Stando a quanto rivelato da ‘Premium Sport’ la scelta dovrebbe allungare i tempi di recupero fino all’inizio del 2017.

18.35 – Continua il momentaccio di Gonzalo Higuain che dopo le vicende con la selezione argentina e il recente infortunio è costretto anche a girare sotto scorta.

18.15 – Il direttore generale della Fiorentina Pantaleo Corvino ha rilasciato un’intervista a Radio Toscana parlando anche di Kalinic: “Vogliamo conservare il meglio di questa squadra: Kalinic ne fa sicuramente parte e abbiamo l’intenzione di tenerlo”.

17.45 – Guai in vista per l’asso brasiliano del Barcellona, Neymar. Accusa di corruzione con tanto di richiesta di pena pari a 5 anni. 

17.15 – Youth League, Napoli-Dinamo Kiev termina 0-2: gli azzurrini ora sono appesi ad un filo. Dovranno battere con almeno due reti di scarto il Benfica.

16.40 – A spiegare nel dettaglio le manovre legate allo stadio San Paolo ci ha pensato il sindaco De Magistris ai microfoni di Radio Crc.

16.20 – Leon Bailey, attaccante del Genk, avvisa le sue pretendenti: “Lascerei la mia attuale squadra soltanto per giocare da titolare, non vado a scaldare la panchina altrove”.

15.20 – Leandrinho, giovane attaccante brasiliano classe 1998, si troverebbe a Castel Volturno per concludere il suo passaggio al Napoli. Si tratta di una giovane promessa svincolatosi dal Ponte Preta.

15.15 – Nuovo nome per l’attacco a gennaio: dall’Argentina accostano il 20enne Cristian Pavon del Boca Juniors agli azzurri.

15.00 – Il Napoli passerà agli ottavi di finale di Champions League con una serie di combinazioni utili che prevedono anzitutto il successo con la Dinamo Kiev.

14.45 – Napoli-Dinamo Kiev, potenziato il servizio ferroviario: convogli garantiti anche oltre il normale orario di servizio.

14.30Dice addio al calcio Luca Antonini: l’ex milanista ha giocato col Prato, concludendo la sua carriera dopo aver vinto uno scudetto col Milan.

14.00 – Ferdinando Di Sole è un trequartista 18enne di Napoli che gioca col Pescara ed è diventato prefessionista. A ‘Il Messaggero’ il ragazzo racconta di come ha usato il suo primo stipendio…da elogiare.

13.30Calcio d’Europa: non mancano le sorprese all’estero, soprattutto in Germania. In Spagna invece stenta il Barcellona.

13.15 – Napoli-Dinamo Kiev, gli ucraini giocheranno così: squadra quasi al completo per Rebrov che punta molto sulle individualità

12.45 – La lista dei giocatori convocati per Napoli-Dinamo Kiev di Champions League in programma questa sera: ritorna Manolo Gabbiadini.

12.15 – Manolo Gabbiadini e Khouma el Babacar potrebbero essere protagonisti di uno scambio di punte tra Napoli e Fiorentina a gennaio. Ne parla ‘La Nazione’.

11.10 – In merito al discusso scontro in Lega tra De Laurentiis e Beretta, con tanto di paventata denuncia da parte del presidente del Napoli, il club azzurro ha diramato un comunicato stampa: “Il Presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta ed il Presidente della SSC Napoli, Aurelio De Laurentiis, letti alcuni resoconti di stampa sui lavori del Consiglio di Lega della scorsa settimana – relativi a discussioni interne che dovrebbero essere riservate – nei quali non trovano corrispondenza rispetto ad espressioni ed al pensiero attribuito al Presidente De Laurentiis, ritengono di precisare congiuntamente quanto segue: su temi specifici tra il Presidente della Lega di A ed il Presidente della SSC Napoli sono emerse a volte opinioni e valutazioni di merito anche molto diverse, ma entrambi si riconoscono reciprocamente comportamenti sempre ispirati alla massima correttezza e trasparenza”.

10.20 – Il Napoli potrebbe cambiare nuovamente idea sul mercato, decidendo di dire addio una volta per tutte alla pista Pavoletti. I guai fisici del giocatore farebbero dubitare il club in merito a un investimento a gennaio. Era il numero uno nella lista, prima del nuovo infortunio, come riporta ‘Repubblica’. Una spesa di venti o più milioni, per un giocatore che potrebbe offrire nuove soluzioni d’attacco ma, al tempo stesso, far temere di tornare nuovamente nella situazione attuale, al netto di soldi ‘regalati’ al Genoa, non fa impazzire De Laurentiis, che continua sulla strada del risanamento del bilancio.

09.30 – In vista di stasera si tenta di anticipare le scelte di Maurizio Sarri in fatto di formazione ufficiale. Contro la Dinamo Kiev in molti si sarebbero aspettati Albiol e Gabbiadini dal primo minuto ma, intervistato da ‘Premium’, il tecnico fa un passo indietro: “Manolo è rientrato ieri in gruppo, vediamo questi ultimi due allenamenti perchè viene da due settimane di inattività. Dal punto di vista dell’infortunio ne sta uscendo. Albiol? Da sabato ad oggi passano quattro allenamenti, sono pochi, ma sui cinque già fatti sono un 80% in più. Un passo in avanti, vediamo”.

09.10 – Jorginho potrebbe lasciare Napoli a gennaio: tre squadre hanno già effettuato un sondaggio per il regista azzurro, parlando suo procuratore.

08.30 – Ancora una volta un gruppo di criminali fa vergognare Napoli, dove sono stati accoltellati due tifosi della Dinamo Kiev. Siviglia non ha insegnato nulla.

08.00 – Le prime pagine dei principali quotidiani sportivi si concentrano sul passaggio del turno da parte della Juventus, il rinnovo di Belotti in casa Torino e l’interesse della Roma per Jorginho.